...

«I vongolari vogliono una definizione chiara, netta e definitiva sui compartimenti di pesca. Ho dunque presentato una mozione, sottoscritta da Gianluca Pasqui e Dino Latini, per velocizzare il pronunciamento al riguardo da parte della Regione. Dopo le proroghe degli ultimi anni, è arrivata la sentenza su un ricorso presentato, e respinto, per l'annullamento della Delibera di Giunta regionale 118 del 30 gennaio 2012 a mezzo della quale si stabiliva di lasciare invariate le aree di pesca individuate nel Regolamento Regionale nr. 6 del 2009», scrive in una nota la Capogruppo regionale FI, Jessica Marcozzi.


...

Si è chiuso nel cuore della notte con le opposizioni che escono dall’aula prima degli ultimi tre punti il consiglio comunale di ieri sera. Quando erano ormai quasi le 2, Letizia Murri ha annunciato l’uscita in blocco di tutto il fronte di minoranza per protesta contro il fatto che non siano stati forniti tutti i documenti necessari ad analizzare i vari punti all’ordine del giorno.


...

La maggioranza va in frantumi sulla nomina dei componenti del cda dell’Asp Paolo Ricci. Con Fratelli d’Italia e, a sorpresa, Forza Italia a lasciare l’aula, l’opposizione resta al suo posto per l’elezione dei cinque nuovi membri dell’azienda, poi abbandona i suoi banchi facendo così saltare il numero legale e con esso tutta la seduta del consiglio comunale, che si apriva proprio con il punto più insidioso della serata. Ma è meglio andare con ordine, perché sono stati minuti convulsi e surreali in sala consiliare.




...

Il gong è suonato e la musica, sul fronte della partecipazione al voto, è ormai la stessa da anni. Allo scoccare delle 23 si sono chiuse le urne per le elezioni politiche e l’affluenza, a livello nazionale, è andata ancora una volta a picco: il 64% scarso (con variazione di qualche decimo di punto tra Camera e Senato) fa infatti scendere l’asticella di quasi il 10% rispetto al 2018, quando l’asticella si posizionò appena sotto al 74%, ed è un record negativo storico per l’era repubblicana del nostro paese.





...

Il quinto tavolo di lavoro del Dipartimento Politiche Sociali FI Marche accende l’attenzione su alunni e lavoratori stranieri. Dall’iter scolastico all’inserimento socio-lavorativo: verranno presentatati dati, statistiche ed esperienze a sostegno dell’integrazione degli immigrati nel nostro territorio, evidenziando modelli e buone pratiche di comportamento e nel contempo criticità su cui è opportuno lavorare




...

«Grazie all’impegno della Lega e del sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni, sono state stanziate risorse da investire nella sicurezza di tutti i territori delle Marche», rende noto il commissario della Lega Marche Riccardo Augusto Marchetti.


...

È la Lega la prima forza politica a cavalcare l’omicidio di oggi pomeriggio in corso Umberto I, nel quale un 39enne nigeriano ha perso la vita dopo essere stato aggredito per futili motivi. E lo fa puntando il dito contro il Pd, nonostante a Civitanova i salviniani siano alla guida della città ed esprimano anche l’assessore alla sicurezza.





...

I diritti civili e sociali come cuore di una proposta di governo che divida il campo in due: il fronte atlantista-europeista cui guarda il Pd contro quello sovranista-populista di 5 Stelle e destra. È chiaro che a poche ore dalla fine del governo Draghi e lo scioglimento delle camere, l’incontro con il deputato Alessandro Zan in piazza della Stazione, organizzato dal Pd potentino, abbia assunto connotazioni più ampie e diverse.



...

Ci ha messo qualche giorno Mirella Paglialunga a elaborare la sua verità. Le spingardate del Pd, che le ha addossato le colpe della sconfitta al ballottaggio contro Fabrizio Ciarapica, hanno fatto male. Ha voluto riordinare le idee e lo ha fatto redigendo un lungo documento nel quale ha analizzato punto per punto i risultati elettorali. Questa mattina, completo blu e voce che tradisce un po’ di comprensibile tensione, l’ormai ex candidata sindaco del centrosinistra ha voluto incontrare la stampa a Palazzo Sforza non solo per illustrarlo, ma anche, ovviamente, per delineare lo scenario di un centrosinistra civitanovese finito in frantumi.



...

Si sono chiusi oggi 28 giugno 2022, nella Sala dell’Amicizia di Palazzo Sforza, i lavori dell’Ufficio elettorale centrale relativi alle operazioni di convalida degli eletti alle amministrative. La presidente Barbara Silenzi ha firmato il verbale di proclamazione del sindaco Fabrizio Ciarapica nella mattinata (ore 11), cui seguirà l’ufficializzazione dei consiglieri comunali.


...

Fabrizio Ciarapica fa bis. È di nuovo lui il sindaco di Civitanova Marche, anche se il risultato finale non è un plebiscito. Il leader della coalizione di centrodestra perde oltre mille voti rispetto agli 8.401 che al primo turno l’avevano portato al 46,6%: i 7.360 voti di ieri bastano comunque per riprendersi Palazzo Sforza, raggiungendo il 54,0% degli elettori.



...

Mentre nel resto d’Italia (ma anche nella non troppo lontana Tolentino) le fratture interne hanno portato a sconfitte anche molto dolorose, a Civitanova il centrodestra ha saputo fare quello che avrebbe dovuto anche nel resto d’Italia: restare unito anche a dispetto dei dissapori interni. E questo ha fatto tutta la differenza del mondo.




...

Niente apparentamenti formali ma una sorta di “appoggio esterno” alla candidatura. Mirella Paglialunga e la coalizione di centrosinistra ci proveranno da soli a tentare il miracolo e ribaltare i risultati del primo turno delle elezioni comunali che li hanno visti distaccati di quasi il 15% da Fabrizio Ciarapica e il centrodestra.




...

«Fratelli d’Italia conferma di essere il primo partito e punto di riferimento per la coalizione di centrodestra anche nelle Marche. Un primo turno che ha fatto registrare ottime performances a livello di partito. A testimonianza che valori quali coerenza, chiarezza della proposta e lavoro capillare sui territori ripagano in tutti i Comuni». Questo il commento della coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia, Elena Leonardi, al completamento dello spoglio per il primo turno della tornata elettorale che sta riguardando molti Comuni nelle Marche.



...

Bisognerà attendere la nottata per conoscere i dati definitivi, ma ormai le tendenze sembrano consolidate: saranno il sindaco uscente Fabrizio Ciarapica, alla testa della coalizione di centrodestra, e la candidata del centrosinistra Mirella Paglialunga a contendersi la poltrona di primo cittadino nel ballottaggio del prossimo 26 giugno.



...

“Sport e Cultura”. Incontro con il campione Giorgio Viscione e il maestro d’arte Sandro Bisonni, alunni del filosofo Giorgio Agamben, al circolo polivalente Energym di Civitanova. Lo sport è salute, benessere ma soprattutto è cultura e socialità! Sono queste le parole con cui ha iniziato l’esponente del movimento Io Apro Rinascimento – Vittorio Sgarbi.