SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Torna a Civitanova il Tabula Rasa Visual Arts Festival

4' di lettura
90

Dal 5 al 7 luglio torna a Civitanova Marche Tabula Rasa Visual Arts Festival, l'evento a cura di Giulio Vesprini dedicato alle visual arts. Giunto alla sua quarta edizione, Tabula Rasa arriva nella splendida location Liberty di Lido Cluana per l'appuntamento annuale con i migliori progetti creativi in circolazione.

Dal 5 al 7 luglio i giardini del Lido ospiteranno il market con espositori provenienti da tutta Italia, i workshop dedicati alle tecniche di stampa e non solo, i talk per incontrare i protagonisti di questa edizione, una proiezione e una mostra. Il tema di questa edizione è "Alphabet City" che dal nome del quartiere di Manhattan prende ispirazione per esplorare e raccontare tutti quegli elementi come insegne, vetrine, manifesti pubblicitari, graffiti, che come brani, come momenti diversi dall’architettura ideale, costruiscono la città stessa, la sua storia e la sua memoria collettiva.

Tabula Rasa Visual Arts Festival si addentra tra questi elementi urbani per guardare la città e la sua forma mutevole figlia di un tempo per risalire al suo alfabeto, alla sua unità di senso, ricercando nell’immediatezza del carattere tipografico una possibile chiave di lettura. Si parte venerdì 5 luglio con l'inaugurazione della mostra "Abracadabra" a cura di Graphic Days Torino. In esposizione le opere dei 100, tra illustratori ed illustratrici provenienti da tutto il mondo, che hanno offerto le proprie opere per sostenere l'iniziativa "Regala un albero" della Città di Torino con l'obiettivo di piantare nuovi alberi nel tessuto urbano.

Sabato 6 e domenica 7 luglio, dal tramonto fino a tarda serata, saranno le giornate di apertura del market che raccoglie alcuni tra i migliori progetti di grafica, illustrazione e editoria con Stefania Antonioli, Giulio Civitico, Fertik, Lavinia Fagiuli, Inland magazine, Lanificio Leo, Minne Vaganti, Neldubbiostampo, Nerofumo680, Officine Amaro, Lara Ottaviani, PiCaRo, Postcart edizioni. Durante le due giornate l'area talk ospiterà sabato 6 dalle ore 18 gli incontri con Lanifio Leo, Laboratorio del Cammino, Graphic Days, Postcart edizioni, mentre domenica 7 sempre dalle 18 Neldubbiostampo, Case di fotografia, Inland magazine e Micaela Gasparroni. Si conferma l'appuntamento con il Cinema dedicato al mondo del design e dell'architettura a cura di Guendalina Piselli.

Sabato 6 luglio appuntamento alle 21.15 con "Alfabeto Mangiarotti" il film-documentario che vuole indagare la figura di Angelo Mangiarotti nel contesto della cultura progettuale del Novecento italiano con particolare riguardo alla sua attitudine e sensibilità nei confronti della materia e dei materiali. Le riprese alle sue architetture e le interviste ai suoi collaboratori, clienti e amici approfondiscono punti di contatto e risonanze tra le varie discipline in cui ha operato, cercando di ricostruirne la profondità di pensiero, la spiccata tensione verso l’innovazione e la intrinseca poesia delle sue realizzazioni. Film prodotto da Airpixelsrl con il sostegno di Agape bathrooms e Agape casa in collaborazione con F.AM Fondazione Angelo Mangiarotti Come già nelle scorse edizioni grande attenzione è rivolta alla formazione con l'organizzazione di una serie di workshop aperti al pubblico (su prenotazione) e guidati da professionisti del settore. Dal laboratorio di linografia con Nerofumo680 a quello di tipografia urbanistica con Paolo Celotto (Neldubbiostampo) che unisce caratteri mobili e urbanistica, a quello di fotografia e autoproduzione con Emanuela Amadio, e ancora il libro d'artista con Officine Amaro e il workshop collaborativo di monotipia con Lavinia Fagiuoli.

Le portfolio review a cura di District (sabato 6 e domenica 7 su prenotazione) sono invece rivolte ai giovani designer che si affacciano al mondo del lavoro o a chi vuole semplicemente rinfrescare il proprio portfolio per nuove opportunità. Tabula Rasa si espande infine oltre i cancelli del Lido con la realizzazione di due billboards sulle mura del palazzo del Comune di Civitanova che saranno realizzati in occasione del Festival dalle illustratrici Elisa Caroli (Francia) e Lavinia Fagiulio (Italia), e di un murales in collaborazione con Vedo a colori. Tabula Rasa Visual Arts Festival è un evento a cura di Giulio Vesprini realizzato con il patrocinio di Comune di Civitanova Marche.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 12:20 sul giornale del 11 giugno 2024 - 90 letture






qrcode