SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Civitanova Classica Piano Festival, la FORM e il direttore Michel Brousseau inaugurano la 16esima edizione

2' di lettura
142

Con il Grande Concerto di apertura di giovedì 23 maggio, prende il via la sedicesima edizione di Civitanova Classica Piano Festival.

L’evento rientra all’interno del format dei Concerti Unitre, partiti già nei mesi scorsi con due appuntamenti straordinari che si sono tenuti all’ Auditorium Sant’Agostino e nella chiesa di San Francesco, come anteprime del Festival.

La riapertura ufficiale della rassegna, in programma alle ore 21.15 (ad ingresso libero), si terrà per la prima volta nella Chiesa di San Paolo della città alta e sarà anche un’occasione speciale per far ammirare al pubblico la sua caratteristica cupola, recentemente ristrutturata.

Come da tradizione, il concerto inaugurale vede esibirsi l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, protagonista assieme al direttore d’orchestra canadese Michel Brousseau, che dopo diversi anni torna a dirigere a Civitanova. Con la FORM ci saranno il Coro Polifonico Città di Tolentino, sei solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo e ad impreziosire la serata, la partecipazione del Maestro Cihat Askin, uno dei principali esponenti della scuola violinistica turca.

Di grande bellezza e suggestione il programma del concerto: nella prima parte verranno eseguiti il Konzerstück e la Messa n. 2 in sol maggiore di Schubert; nella seconda parte, la celebre Romanza in Fa maggiore op.50 e la Fantasia corale op. 80 di Beethoven: un’opera di raro ascolto, che precorre nei temi trattati la stesura della Sinfonia n. 9. Al pianoforte siederà Lorenzo Di Bella, direttore artistico ed anima del Festival.

Titolo del Concerto, Vienna Spirituale: Pace e Letizia. “Riprendiamo infatti nel titolo uno dei messaggi di fratellanza più potenti - spiega il Maestro Di Bella -. Quando domina la magia dei suoni, allora il meraviglioso si manifesta, notte e tempesta diventano luce, la pace all’intorno e la letizia interiore regnano per i felici. Le parole di Beethoven tendono fortemente a magnificare la vita come cosa bella, come unione armoniosa di nobiltà e gioia sotto l’incanto delle Arti. Un sentimento di speranza, di positività e di buon auspicio per il nostro avvenire e per l’inizio di una nuova edizione di Civitanova Classica”.

Civitanova Classica Piano Festival è organizzato come di consueto dall’Associazione di promozione sociale ARTEinMUSICA in coorganizzazione con l’Azienda Teatri di Civitanova, con il contributo del Comune di Civitanova Marche, della Regione Marche e di importanti sponsor privati.

Info su www.civitanovaclassica.it e tel 348 3442958

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereCivitanova oppure aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2024 alle 13:51 sul giornale del 18 maggio 2024 - 142 letture






qrcode