SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Mikol Torretti, candidato sindaco per la lista "La Montecosaro che Vogliamo": "Stiamo costruendo un progetto per il futuro"

3' di lettura
384

E’ Mikol  Torretti  il candidato sindaco proposto dalla lista “la Montecosaro che Vogliamo” per le  prossime amministrative dell’8 e 9 giugno.

Torretti è un avvocato penalista e civilista del luogo, cinquant’anni, abita nel centro storico e sarà a capo di un gruppo civico e traversale. Questo gruppo, dice Mikol “ intende mettere insieme le migliori competenze e professionalità presenti in paese. Al progetto hanno già aderito diversi giovani imprenditori, professionisti , uomini e donne con già delle esperienza nella pubblica amministrazione, nell’associazionismo e nella vita civile del paese, persone che conoscono i bisogni ed i problemi di chi abita Montecosaro e sanno cosa si potrà fare per cambiare l’organizzazione del paese.

La lista, si propone di essere una solida alternativa al passato e a chi sta già amministrando. Un programma innovativo e capace di cambiare il paese e farlo diventare qualcosa di diverso da come lo si conosce, con una amministrazione rinnovata e più efficiente, una realtà più dinamica e capaced di tirar fuori le tante potenzialità che sono presenti. Mikol Torretti propone un patto con i cittadini, per avere una amministrazione più vivace, più vicina a coloro che hanno più bisogno, ai giovani che richiedono più spazi organizzati per loro, alle famiglie che vorrebbero più servizi e luoghi di qualità per loro ed i propri figli, per chi opera e fa impresa e vorrebbero più concretezza, con semplificazioni per le procedure amministrative. “Con tutti questi – continua l’avvocato - si intende progettare e costruire un qualcosa di nuovo -la Montecosaro del Futuro - di cui essere orgogliosi e dove si ha il piacere di vivere”.

In questi ultimi decenni Montecosaro è cresciuto velocemente ( con percentuali più alte di tutta la provincia). Sono arrivate tante nuove famiglie, tanti giovani, si è costruito molto ma nulla è cambiato nella forma e nell’organizzazione del paese. Il centro storico continua lentamente ad impoverirsi di servizi e di persone. I montecorsaresi, come in passato, continuano la loro vita cittadina lungo una strada molto trafficata e che risente sempre più della congestione urbana di Civitanova.

Progettare urgentemente una nuova viabilità alternativa all’attuale, pensare ad uno sviluppo green ed a spazi di qualità. Interventi urbanistici che sappiano ricucire il tessuto urbano, recuperare luoghi degradati e valorizzare le aree esistenti che insieme alle aree circostanti la chiesa di Santa Maria a Pie di Chienti e le aree che seguono verso monte, potranno diventare i nuovi spazi della qualità urbana, dei servizio, del tempo libero per la comunità. Il Centro Storico è un contenitore di arte, cultura che va valorizzato e sviluppato con attività di qualità. Si dovrà far presto per non finire per essere come un vaso di coccio tra tanti vasi di ferro, con i paesi vicini che, a loro beneficio, stanno concentrando i loro interventi economici, produttivi ed urbani ai confini di Montecosaro, ed a noi resteranno le briciole ed i problemi degli altri”.

Avv. Mikol Torretti

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2024 alle 08:22 sul giornale del 22 aprile 2024 - 384 letture






qrcode