SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Conto alla rovescia per GustaPorto 2024, agorà di condivisione in Comune. Annunciato il ricco programma

2' di lettura
212

Prima a Milano in occasione della Borsa internazionale del Turismo e poi a Fermo, con uno stand promozionale e l’evento anteprima di GustaPorto 2024.

Era partito con queste tappe di avvicinamento il percorso di valorizzazione di Civitanova Marche nel suo rapporto con il mare, che ieri ha avuto un ulteriore momento importante con l’agorà di condivisione nella Sala del Consiglio Comunale; una sorta di stati generali di tutte le componenti che contribuiscono a sviluppare il laboratorio permanente di GustaPorto.

Annunciata anche la data della giornata clou della manifestazione, prevista per sabato 15 giugno con il Forum sulla crescita blu e il GustaPorto Village, che sarà attivo per tutta la giornata in area portuale, tra proposte gustose di “port-food”, moletti aperti ed attività di intrattenimento e cultura della vita portuale. Inoltre, alla giornata di lancio seguirà una settimana di attività di accoglienza turistica che coinvolgerà tutta l’offerta cittadina. Infatti, fino al 23 giugno saranno attivi: il circuito enogastronomico “Occhio a li furbi”, la GustaPorto week con le strutture ricettive e il circuito degli esercenti con le vetrine a tema per incentivare lo shopping.

“Con GustaPorto esploriamo le linee di sviluppo della città in rapporto al mare e non solo – ha sottolineato il Sindaco, Fabrizio Ciarapica. Dopo la nostra recente partecipazione a Gaeta, come unica bandiera blu delle Marche selezionata per il Summit Nazionale dell’Economia del Mare, con GustaPorto 2024 intendiamo esplorare nuovi orizzonti e nuove prospettive nella dialettica che lega Civitanova Marche al mare, sotto i molteplici aspetti e nei diversi settori interessati, pesca e cantieristica, diporto e nautica, insieme ad enogastronomia, turismo, cultura, servizi ed accoglienza, sempre con la prospettiva della ricerca di una reale sostenibilità complessiva di tutto il sistema”.

Insieme alla comandante della Capitaneria di Porto, Chiara Boncompagni, hanno preso parte all’incontro anche il direttore generale di Banco Marchigiano, Massimo Tombolini, i rappresentanti del Madiere per i moletti, il presidente del Mercato Ittico, Alberto Borroni e la vice Siria Carella, i rappresentanti di Confcommercio, Confartigianato, Centriamo, ABC balneari, la coop. Piccola Pesca, l’associazione albergatori e CiViaggi. Partecipi attivi anche i sodalizi culturali della città, da Civitanova all’Opera, al Magma-museo del manifesto, lo scalalaggio Anconetani e l’associazione Cibo e Benessere. Anche le realtà che non hanno potuto partecipare all’agorà hanno comunque confermato la loro attiva collaborazione al percorso di avvicinamento dell’edizione 2024.

Ieri la conferma, infine, che GustaPorto 2024 sarà sede di Tappa del Grand Tour delle Marche, organizzato da Tipicità ed ANCI Marche per valorizzare le tante identità regionali attraverso un programma che permette ai singoli Comuni di interagire tra loro ed avere un importante impatto mediatico, web e social, anche a livello nazionale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2024 alle 15:07 sul giornale del 18 aprile 2024 - 212 letture






qrcode