SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Villaggio Digitale, incontro con Andrea Foglia sul rapporto paziente-dottor web

3' di lettura
34

Venerdì, al Banco Marchigiano, il dott. Andrea Foglia illustra le buone pratiche di cittadinanza digitale nella terza tappa del Villaggio Digitale, festival ideato dall’associazione RED con enti ed istituzioni del territorio, iniziativa che torna a Civitanova venerdì 19 aprile, ore 16,30, grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale e dell’Unitre, con l’ospitalità del Banco Marchigiano.

Nel suo intervento, Foglia, fisioterapista, vice presidente di Red Rete, condirettore della rivista scientifica “Il Fisioterapista”; oltre che docente a contratto Università di Ferrara, affronterà il tema dell’informazione sanitaria sul web e comunicazione social della salute. Si tratta di un prezioso appuntamento per sottolineare l’importanza dell’educazione digitale, ovvero quel processo di conoscenza, apprendimento e acquisizione di competenze riguardanti l’utilizzo di dispositivi digitali, che è estremamente necessaria, tanto più in questo periodo in cui l'uso delle tecnologie digitali è così diffuso e onnipresente nella vita quotidiana. Il tema diventa delicato e rilevante se si pensa alla salute on-line. Ogni giorno, milioni di cittadini digitano i propri sintomi sul web per ottenere la conferma o meno di una patologia, diagnosticata, sospettata o soltanto immaginata, spesso senza accertarsi verificare la qualità dell’informazione raccolta.

“Questo è il tempo dell’infodemia, una permanente, direi crescente, epidemia di informazioni. La produzione e la diffusione massiccia di una sovrabbondanza di notizie sul web, spesso poco accurate, o addirittura false, a tal punto da creare confusione nella comunicazione, sfiducia nelle istituzioni e divisione nella comunità, ma soprattutto disorientamento, smarrimento nel cittadino. In casi, non così isolati, la persona arriva ad una condizione, definita di cybercondria, definibile come la tendenza a effettuare continue ricerche online di informazioni mediche associate a un progressivo incremento dei livelli di ansia relativi alla propria salute” - spiega Andrea Foglia.

“Secondo una indagine dell’Istat, il 46% degli italiani con più di quattordici anni utilizza internet per trovare informazioni sulla salute – sottolinea il presidente Unitre Marisa Castagna. Da qui la necessità di capire le ragioni di questa ricerca che spinge tante persone a considerare attendibili per la salute le informazioni che si trovano in rete”.

“Ringrazio Andrea Foglia e l’Unitre per questo interessante incontro – dichiara il sindaco Fabrizio Ciarapica – C’è urgenza di intraprendere un percorso di educazione digitale che possa far comprendere l’importanza della verifica delle informazioni mediche che circolano senza riscontro scientifico. Non bisogna confondere la facilità di reperire le informazioni con la loro correttezza, sono tante le trappole nascoste su Internet e Social Network e bisogna imparare a riconoscerle”.

Il Villaggio Digitale è ideato da RED con: AIART Marche; AGE Marche; Cogito, servizi per la Salute della Persona; l’associazione Sentinelle del mattino APS; Kiwanis Club Macerata; Camera minorile della Marca, sezione di Macerata; l’associazione Help SOS Salute di San Severino Marche. Patrocinato da: Corecom Marche; dal Garante regionale dei diritti della persona – Marche e Comuni coinvolti. In collaborazione con: AST Macerata Unimc/Università degli Studi di Macerata; Università Politecnica delle Marche; Pars; Associazione GLATAD; COOSS Cooperativa Sociale; Berta 80 Cooperativa Sociale; Cronache Maceratesi Junior.

Ingresso libero - Sala conferenze Banco Marchigiano. vicolo Nettuno 29 Civitanova. info@reteeducazionedigitale.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 13:28 sul giornale del 17 aprile 2024 - 34 letture






qrcode