SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto Recanati: prendono il via i lavori per il nuovo asilo nido di via Argentina

2' di lettura
110

Mercoledì mattina è stata effettuata la consegna dei lavori per il nuovo asilo nido di via Argentina alla Belli s.r.l. di Roma, ditta aggiudicataria individuata all’esito di una procedura di gara aperta avviata da Invitalia.

Erano presenti sull’area l’amministratore delegato dell’impresa Andrea Belli, il sindaco Andrea Michelini, il responsabile unico di progetto Patrizia Iualè, l’assessore ai L.L.P.P. Lorenzo Riccetti e il direttore dei lavori Michele Schiavoni.

L’opera, finanziata in parte con fondi PNRR, sarà realizzata su progetto di uno staff tecnico dell’Agenzia del Demanio, guidato da Cristian Torretta, secondo i più alti standard di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, standard che interesseranno anche la fase di realizzazione.

In corso d’opera, infatti, saranno garantite le direttive DNSH introdotte con il Regolamento UE2020/852.

Si tratta del principio del “non arrecare un danno significativo all’ambiente “che prevede, tra l’altro, l’uso di sola energia rinnovabile in cantiere, la prevenzione e riduzione di ogni possibile forma di inquinamento di acqua aria e suolo, l’uso di mezzi d’opera ibridi o euro 6.

Il termine previsto per la conclusione dei lavori è di 450 giorni.

Il sindaco Michelini non ha nascosto il proprio entusiasmo per l’avvio di quest’importante opera pubblica: «L’asilo nido va a colmare un’esigenza molto sentita dalla popolazione e ci consente di adeguare la città agli standard europei sull’offerta educativa della prima infanzia».

«La carenza di asili nido – continua il Primo cittadino – si ripercuote anche sull’occupazione femminile, perché senza strutture adeguate sono quasi sempre le madri a doversi occupare della cura dei figli, rinunciando così alla prospettiva di tornare sul posto di lavoro. Inoltre, quando mancano le strutture pubbliche si deve ricorrere necessariamente agli istituti privati con costi che penalizzano le famiglie meno abbienti».

Soddisfazione anche per l’assessore Riccetti: «Con il prezioso supporto tecnico del Dirigente dell’Ufficio e di tutti i Professionisti coinvolti nell’opera, seguiremo tutte le fasi di realizzazione con la massima attenzione e cura, in modo da conseguire il risultato ambito di realizzare una struttura che sia un vanto per la città di Porto Recanati ed un prezioso supporto per le famiglie».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366 9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su t.me/vivererecanati.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2023 alle 15:24 sul giornale del 01 dicembre 2023 - 110 letture






qrcode