Potenza Picena: cimitero, arrivano 70 nuovi loculi in vetroresina, "soluzione definitiva, dall'opposizione solo sciacallaggio"

cimitero pesaro 2' di lettura 14/03/2023 - 70 nuovi loculi in vetroresina saranno disponibili sin dalla fine del mese nel cimitero di Porto Potenza e verranno installati all’interno della ex chiesetta: la giunta comunale ha così stanziato una somma di 110 mila euro per risolvere in tempi brevi la problematica dei loculi in esaurimento che sta riguardando uno dei due cimiteri cittadini.

«Si tratta di una soluzione rapida, ma assolutamente definitiva – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Luisa Isidori – i loculi in vetroresina, pur essendo di veloce realizzazione, saranno duraturi nel tempo. Sono numerosi i comuni, anche limitrofi, che negli ultimi anni hanno deciso di adottarli. Per quanto riguarda la loro collocazione all’interno della ex chiesetta, spazio da tempo inutilizzato e oggetto di specifiche indagini tecniche, non sono certo questi gli unici loculi dei nostri cimiteri ad essere inseriti in una struttura chiusa. Già in passato altre amministrazioni prima di quella attuale hanno adottato questa soluzione».

L’assessore spiega poi i ritardi che hanno fatto saltare la programmazione degli interventi: «La ditta aggiudicataria dei lavori nell’ala est del cimitero ha avviato il cantiere mesi dopo rispetto a quanto era stato previsto. Questo a causa delle criticità che hanno colpito l’intero settore edile. Compresi i vertiginosi rincari e le necessarie compensazioni. Purtroppo ci siamo trovati ad operare in emergenza in due cimiteri già ampiamente compromessi a livello strutturale. Attualmente i lavori stanno comunque procedendo».

E sulle recenti dichiarazioni delle opposizioni in merito, interviene il Sindaco, Noemi Tartabini: «È in atto un vero e proprio sciacallaggio politico sulla questione cimiteri. Basti pensare che questa mattina (14 marzo, ndr) abbiamo ricevuto segnalazione della presenza di un cittadino, più volte portavoce mediatico delle opposizioni, munito di telecamera proprio all’interno del cimitero. Chiunque può entrare per constatare la situazione attuale. Farlo al fine di produrre immagini da diffondere è assolutamente irrispettoso per i defunti e per i loro familiari». Infine, la rassicurazione del primo cittadino. «Ci tengo a rivolgermi alla cittadinanza sottolineando come questa amministrazione sta lavorando con impegno e costanza sulla questione cimiteri. Sappiamo che quanto fatto fino ad oggi non risulta ancora visibile. Purtroppo, gli interventi sono numerosi e il contesto non ci aiuta. Ma le somme stanziate ci sono e sono ingenti. Così come la volontà di risolvere le criticità nel più breve tempo e nel miglior modo possibile».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2023 alle 17:59 sul giornale del 15 marzo 2023 - 150 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXuv





logoEV
logoEV
qrcode