SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Non esistono ragazzi cattivi, arriva Don Claudio Burgio per parlare di disagio giovanile "li chiamano ragazzi a rischio, per me sono ragazzi e basta"

4' di lettura
182

Don Claudio Burgio (il prete che cura i cuori dei bulli) sarà a Civitanova Marche sabato 11 febbraio 2023 ore 15.00 presso il cine-teatro Conti, Via San Marone n. 5. Con Don Claudio Burgio sarà affrontato il tema del disagio giovanile e della fatica di vivere a partire dalla sua esperienza sia all'interno del Carcere minorile Beccaria di Milano in qualità di Cappellano, sia nelle attività nella pastorale giovanile e nell'attività dell'associazione Kayrós che dal 2000 gestisce comunità di accoglienza per minori e servizi educativi per adolescenti.

Accanto all’attività pedagogica, che lo vede impegnato quotidianamente con i ragazzi delle comunità, don Claudio è impegnato in dibattiti ed incontri pubblici su temi sociali di attualità, su spiritualità, educazione, famiglia, tossicodipendenza, emarginazione e devianza giovanile. Sottolinea, Don Claudio Burgio «li chiamano ragazzi a rischio, bulli, delinquenti, ragazzi di strada, giovani devianti, mostri: per me sono ragazzi e basta, che, abbandonati a se stessi, sconfinano in comportamenti antisociali e perdono il controllo della loro impulsività fino a diventare pericolosamente violenti; minori che tentano di soffocare dentro il dolore che li accompagna da quando sono nati.

Gli organizzatori sottolineano che «l'incontro di sabato 11 febbraio, con don Claudio, si inserisce nel percorso di riflessione e scambi di esperienze avviato dalla rete sociale "Oltre" per affrontare il tema del disagio giovanile: un tema di grande interesse e di grande attualità le nostre comunità locali alla luce dei forti cambiamenti sociali e culturali che abbiamo vissuto negli ultimi anni».

La “rete sociale OLTRE” è promossa da Caritas Diocesi Fermo, Sentinelle del mattino APS - Civitanova Alta, Veder Crescere con il Dialogo, CitaNo alla Droga, Il Faro Società Cooperativa Sociale onlus, Stammibene.info, Associazione GLATAD onlus, la cooperativa sociale PARS “Pio Carosi” onlus, l'associazione STED, Spazio HIP HOP – Zona14, il Palco "Laboratorio Musicale", Contemporanea 2.0 - Scuola di Recitazione Enrico Cecchetti, Cronache Maceratesi e con il sostegno del Banco Marchigiano.

La partecipazione all'evento è gratuita.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".


CittàWhatsappTelegram



Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2023 alle 11:30 sul giornale del 02 febbraio 2023 - 182 letture






qrcode