Basket: intervista a Francesco Ciarpella della Virtus Civitanova, “quando giochiamo bene riesco a contribuire con le mie armi”

3' di lettura 27/01/2023 - Una settimana di lavoro tornando a guardare tutti dall’alto in basso. La Virtus Civitanova si è ripresa la vetta della classifica grazie allo scivolone di Porto Recanati contro Jesi, ma soprattutto grazie alla bella prestazione di sabato scorso a Montemarciano, come conferma Francesco Ciarpella.

«La settimana post-Porto Recanati è stata dura, ma credo ci possa stare perdere contro una squadra forte come l'Attila Junior – rimarca l’ala biancoblu – siamo stati bravi a resettare e fare una settimana di allenamento molto buona e la partita a Montemarciano è stata la conseguenza del lavoro che abbiamo fatto».

Capacità di reazione alle sconfitte e di evitare incidenti di percorso contro le formazioni medio-piccola sono per ora le qualità che stanno facendo la differenza tra la Virtus e le altre squadre della zona alta della graduatoria. «È vero, siamo stati bravi da questo punto di vista – fa eco Ciarpella – abbiamo perso tre partite importanti, ma dobbiamo tenere questo ritmo per arrivare fino in fondo restando lassù in alto. Essere capaci di resettare e ripartire dopo ogni sconfitta non è qualcosa di scontato».

Anche a livello personale per l’ex Ischia è stata una prova da incorniciare. «Sicuramente sì, ma di solito per il tipo di giocatore che sono le mie prove migliori arrivano quando la squadra mi mette in condizione di esprimermi al meglio – spiega Ciarpella – quando giochiamo bene, mi ricavo i miei spazi e riesco a contribuire con le mie armi. In generale, sono contento della stagione, a livello personale avrei potuto fare meglio in qualche occasione ma ciò che conta è il risultato di squadra. A giugno faremo i conti».

Domenica arriva una partita molto particolare su molti livelli: contro Porto Sant’Elpidio è un derby sia per la Virtus che per un montegranarese doc come Ciarpella, ma soprattutto arriva al PalaRisorgimento una squadra che sta attraversando un grande momento di forma. «Non è il mio primo derby contro di loro e chiaramente è una partita particolarmente sentita – conferma l’ala classe 1999 – loro sono molto carichi venendo da sei vittorie consecutive, sarà dura e dovremo prestare grande attenzione per evitare passi falsi».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2023 alle 14:13 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 48 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPtH





qrcode