SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Caso Troiani, Turchi difende il presidente del consiglio: "squallido strumentalizzare una vicenda privata da parte dell'opposizione"

2' di lettura
252

Sembra che l’unico modo di fare opposizione di cui la minoranza dispone sia quello di invocare sfiducia per uno o l’altro degli esponenti che governano la città. Ora è il turno di sfiduciare il presidente del consiglio Fausto Troiani, dato in pasto all'opinione pubblica, per una denuncia, tutta da verificare, da parte di una donna e per la quale, ad oggi, non ha ricevuto nessun atto.

Eppure, da Micucci fino alla Squadroni hanno già dichiarato colpevole Troiani, inneggiando alla sua revoca e suggerendo anche il sostituto. Nessun giudice lo ha dichiarato colpevole. E nessun processo è in corso. Quanto alla questione Boldrini, invece, il suo avvocato presenterà appello.

Questo mio intervento non è per sostenere un amico o un rappresentante autorevole del consiglio comunale di Civitanova, ma per palesare la mia convinzione garantista dalla quale sono sempre stato animato. La mia posizione sarebbe la stessa per chiunque si trovasse in condizioni analoghe fosse anche un esponente del giustizialismo di opposizione. È per questo che condivido quanto affermato dal sindaco Ciarapica quando respinse con fermezza la richiesta di sospensione dell'assessore Cognigni dichiarando: «Nel farlo stigmatizzo l’ipocrisia giustizialista degli autori, i quali, nel mentre professano osservanza al principio di presunzione d’innocenza, chiedono l’adozione di misure cautelari (la sospensione) che neanche la stessa autorità giudiziaria ha richiesto. Una nuova, palese dimostrazione della spregiudicata distorsione politica di cui sono capaci i nostri oppositori, doppiopesisti del garantismo».

Strumentalizzare una vicenda privata in modo mediatico, è uno squallido modo di fare politica che fortunatamente non mi appartiene. Considero la lectio magistralis di etica e morale della minoranza frutto di un precoce abbaglio, figlio di una volontà ormai conclamata di voler a tutti i costi colpire Fausto Troiani. Sono certo che la magistratura farà il suo corso e chiarirà questa triste vicenda. Confido nel buon senso di tutti ed esprimo la mia solidarietà a Fausto Troiani.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino


ARGOMENTI

Pierpaolo Turchi

Capogruppo consiliare Civitanova Unica


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2023 alle 16:04 sul giornale del 07 gennaio 2023 - 252 letture






qrcode