SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Approvato il nuovo regolamento del porto, il piazzale del mercato ittico diventa comunale

4' di lettura
440

Approvato e reso esecutivo il nuovo regolamento del porto di Civitanova Marche. Il provvedimento, che va ad abrogare il vecchio regolamento del 2016, nasce dall’esigenza di avere una normativa aggiornata che disciplini le attività che si svolgono all’interno del porto, ma anche dall’esigenza di avere allo stesso tempo uno strumento per una maggiore fruibilità da parte dell’utenza.

La stesura è stata curata dall’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche, guidato dal comandante tenente di vascello Ylenia Ritucci ed è stato condiviso nella riunione del 22 settembre scorso, oltre che con l’amministrazione comunale, con tutti gli stakeholder della comunità portuale, i quali hanno presentato le proprie osservazioni in merito e hanno dato il proprio prezioso contributo in un clima di operosa sinergia e condivisione.

Il regolamento fissa precise regole per quanto riguarda la navigazione, gli ormeggi, i servizi portuali, ma anche la circolazione veicolare e pedonale. Per quanto riguarda gli ormeggi, le principali novità riguardano il molo sud (articolo 17 del Regolamento), che continua a conservare la sua destinazione originaria e prioritaria per la pesca (unità strascico/volanti e vongolare), ma il tratto a partire dalla radice del molo sud e fino alla bitta n° 2, qualora non impegnato in operazioni connesse ad attività di soccorso/emergenza in mare, potrà essere utilizzato per l’ormeggio di unità in transito, unità commerciali in transito, unità destinate ad operazioni commerciali e portuali, per il tempo strettamente necessario ad effettuare le operazioni richieste ed autorizzate. Nel nuovo Regolamento viene quindi inserito il concetto di inoperosità. Inoltre, un tratto di molo sud, qualora libero da unità da pesca, potrà essere utilizzato dai cantieri navali che operano nel porto di Civitanova Marche per l’ormeggio di unità oggetto di lavori.

Per quanto riguarda la viabilità portuale: l’accesso con veicoli nelle aree operative è consentito esclusivamente ai possessori di apposito permesso rilasciato dall’Autorità Marittima, transitando per via Trento (ingresso sud – molo sud) o per via Leonardo da Vinci nei pressi del Club Vela Portocivitanova (ingresso nord) limitando la velocità e procedendo a passo d’uomo. È consentito l’accesso ed il libero transito, esclusivamente pedonale e ciclabile in tutte le zone non operative. Sulla banchina di riva ed area cantieri è consentito il transito pedonale e ciclabile in entrambi i sensi di percorrenza, se non interessate da qualsiasi operazione/lavoro portuale.

Altra novità di rilievo, come concordato con l’amministrazione comunale e gli operatori portuali, è la nuova disciplina della circolazione/sosta nel piazzale antistante al mercato ittico. L’area viene esclusa dai confini portuali e passa sotto la competenza e la gestione del Comune e della Polizia Locale. La sbarra di via Trento quindi rimarrà sempre aperta per garantire una libera fruizione degli spazi.

Si evidenzia che, per agevolare il progressivo rinnovo degli attuali pass di accesso in porto, le scadenze sono automaticamente prorogate di due anni (fino al 31/12/2024) per il settore pesca e di un anno (fino al 31/12/2023) per il settore diporto.

Il nuovo regolamento del porto di Civitanova Marche costituisce la norma madre dalla quale scaturiscono le successive ordinanze per la gestione tecnico-operativa della infrastruttura portuale e rappresenta uno strumento valido, dinamico e attuale in grado di supportare l’Autorità Marittima nella gestione non solo dell’ordinario, ma anche dell’eventuale emergenza. Il regolamento è consultabile sul sito dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche al seguente link: https://www.guardiacostiera.gov.it/civitanova-marche/Pages/ordinanze.aspx

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereCivitanova oppure aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.


ARGOMENTI

Ufficio circondariale marittimo Civitanova Marche


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2023 alle 13:12 sul giornale del 06 gennaio 2023 - 440 letture






qrcode