Stop alla proliferazione delle nutrie: accordo Comune-Lav, via a catture e sterilizzazioni

2' di lettura 24/11/2022 - Prevenire è meglio che curare. Le nutrie non rappresentano un particolare problema al momento alle foci di fiumi e torrenti cittadini, ma l’amministrazione vuole prendere la situazione in anticipo. Così la giunta ha deliberato l'adesione al progetto della sezione maceratese della Lav (Lega Anti Vivisezione) finalizzato al contenimento e alla sterilizzazione di questi animali.

A mettere la pulce nell’orecchio all’amministrazione la segnalazione di un cittadino che, lo scorso agosto, aveva segnalato alla Provincia la presenza di due nutrie nei pressi di un’immobile a pochi passi dalla foce del torrente Asola, all’estremo nord del territorio comunale civitanovese. I successivi controlli non hanno portato alla rilevazione di alcun animale, né alla presenza di criticità di tipo sanitario nell’area.

In contemporanea, però, la Lav ha avanzato la richiesta al Comune di poter portare avanti un intervento di contenimento sul territorio comunale, agendo alle foci dei fiumi Asola e Chienti catturando alcuni esemplari e provvedendo alla loro sterilizzazione, prima della reintroduzione in natura. Un progetto di durata annuale con un successivo monitoraggio di quattro anni, con censimento della popolazione presente e valutazione di eventuali nuovi ingressi. Costo per il Comune: 140 euro per ogni animale sterilizzato, fino a un tetto massimo di spesa di 2 mila euro, con l’eventuale eccedenza a carico della Lav.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2022 alle 10:19 sul giornale del 25 novembre 2022 - 206 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEDZ





logoEV
logoEV