SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto, la minoranza incalza, Squadroni: "da dove spunta un parcheggio sotterraneo da 700 posti?"

3' di lettura
516

Ho depositato interrogazione a risposta orale, che si discuterà alla prossima riunione del Consiglio comunale del 24 ottobre, sottoscritta da tutti gli altri consiglieri di minoranza, per far luce sulle reali dinamiche relative al porto.

Non si tratta della semplice spiegazione del perché l’assessore abbia illustrato il progetto Unicam (alla presenza anche dei tecnici dell’Università) solamente ai nuovi consiglieri di maggioranza, ma nasce dalla necessità di capire se e quali passaggi “obbligatori” la Giunta abbia fatto, nel rispetto degli atti e degli impegni

assunti.

Infatti, con delibera n. 304 del 20/07/2021 la Giunta prendeva atto delle linee guida e masterplan per la redazione di un progetto di rigenerazione urbana ed ambientale a cura dell’Università di Camerino e veniva allegato relativo studio delle tre ipotesi, di cui approvava il concept 2: inside; con delibera di Consiglio comunale n. 36 del 28/07/2021 il Consiglio approvava la condivisione del dispositivo di delibera della Giunta Comunale n.304 del 20/07/2021, in cui, tra l’altro, il consiglio deliberava «di iniziare un processo partecipativo con le categorie interessate e la cittadinanza sul progetto del porto, sulla base dello studio dell’università adottato ai punti precedenti.

Nella presentazione dell’assessore Belletti si fa riferimento ad un parcheggio sotterraneo di 700 posti, mai previsto nei documenti di Giunta o di Consiglio e, pertanto, dovrebbe/potrebbe essere una modifica/aggiunta fatta dall’Università, a seguito degli incontri che l’amministrazione aveva preso l’impegno di fare... ma che non si sa dove, quando e con chi siano stati fatti. Qui non si tratta solamente dell’opportunità politica di coinvolgere anche i consiglieri di minoranza, ma vedere se effettivamente siano stati adempiuti gli impegni assunti con la delibera di consiglio n. 36/2021 con gli operatori e la cittadinanza tutta.

Il mio pensiero personale è quello di rispettare il ruolo di governo che ha la maggioranza, ma la minoranza ha quello di controllo: pertanto, non mi scandalizza (se non, appunto, per una valutazione di opportunità politico-istituzionale) che l’assessore abbia convocato la maggioranza, ma la minoranza deve esercitare il controllo sul rispetto delle delibere assunte e sembra che, in questo caso, non siano state adempiute le indicazioni del consiglio comunale del 28/7/2021.

Il metodo che ho sempre portato avanti nella mia campagna elettorale ed anche nel gruppo politico che mi sostiene è quello di parlare con la cittadinanza, coinvolgerla nelle scelte strategiche della città; tanto più in merito al futuro della zona portuale, che coinvolge intere categorie di operatori, famiglie, lavoratori. Non vorremmo trovarci sorprese come quella del progetto Dubai, presentato alla maggioranza di allora a totale insaputa della cittadinanza e della generalità delle categorie interessate. L’amministrazione Ciarapica non può continuare a parlare all’interno del palazzo, senza considerare tutti noi cittadini, specie quando vi siano precisi e formali impegni presi.

E dico questo anche in merito alla viabilità che dal 28 ottobre cambierà nella zona centrale della piazza e delle vie limitrofe: sono stati sentiti i residenti? Quali misure sono state prese per contemperare le loro esigenze a quelle della sicurezza e della fruibilità delle strade da parte di turisti e cittadini?

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

ARGOMENTI

Silvia Squadroni

Consigliera comunale SiAmo Civitanova


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2022 alle 15:26 sul giornale del 24 ottobre 2022 - 516 letture






qrcode