SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CRONACA
articolo

Furgone in fiamme all'interno di un'autofficina: era sotto sequestro

1' di lettura
762

vigili del fuoco

L’ombra del dolo si staglia in maniera netta sopra il principio di incendio che ieri sera ha danneggiato un furgone all’interno dell’autofficina Basso, in via Sonnino.

Si trattava infatti di un furgone posto sotto sequestro e con all’interno alcuni materiali, depositato presso l’attività nei pressi del casello dell’A14. Ad accorgersi delle fiamme, intorno alle 22, è stato il custode, che ha subito chiamato i Vigili del Fuoco. Proprio l’intervento celere dei pompieri ha evitato guai maggiori e anche il furgone non è stato divorato in toto dal rogo. Indagano i carabinieri per capire gli esatti contorni di una vicenda che ha diversi lati oscuri.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereCivitanova oppure aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.



vigili del fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2022 alle 09:38 sul giornale del 10 ottobre 2022 - 762 letture






qrcode