Forza Italia si riunisce e serra i ranghi: "Paolo Ricci? Acqua passata, ma parità di genere non rispettata"

4' di lettura 07/10/2022 - Riunione di Forza Italia a Civitanova, gli iscritti escono compatti e su posizioni interamente condivise sia a livello cittadino che provinciale e regionale. L’incontro avvenuto ieri sera nella sede del partito ha avuto infatti l’obiettivo di discutere sul consiglio comunale in programma martedì prossimo e di informare i membri sull’esito della conferenza dei capigruppo.

Il Paolo Ricci, già votato in consiglio, è ormai già acqua passata. Nonostante questo, si è ovviamente dibattuto anche delle nomine del CdA della partecipata poiché durante l’ultima assise comunale avevano creato delle incomprensioni. «Forza Italia non ha al suo interno alcuna spaccatura – spiega il coordinatore cittadino Paolo Giannoni – chi dice queste falsità, ripetendole da mesi senza alcun esito, sono persone che farebbero meglio a non parlare, elementi esterni al partito che rappresentano solamente sé stessi, quindi un parere individuale legittimo ma assolutamente falso. La nostra forza politica però, da sempre sostenitrice di un confronto aperto e democratico, non può esimersi dall’affermare nuovamente il suo disappunto non tanto verso i nomi emersi per la guida del Paolo Ricci, ma piuttosto per le modalità che non hanno visto condivisione come invece è sempre avvenuto in passato, quando la lista era addirittura scelta senza voto segreto e all’unanimità dell’intero consiglio comunale».

Vista l’importanza sanitaria e sociale della struttura in questione le forze politiche della maggioranza a livello regionale erano concordi nel chiedere di attendere una discussione più approfondita da cui far emergere i nomi. L’idea era quindi quella, per il momento, di non presentare curriculum e rimandare la scelta per brevissimo tempo. «Siamo stati accusati di essere interessati alle poltrone – continuano compatti tutti i rappresentanti del partito – ma questo è l’esatto opposto della verità. Se fossimo stati interessati alla poltrona avremo presentato i nostri nomi. Invece Forza Italia è stata leale all’impegno preso con gli altri partiti. Purtroppo, qualcuno ha voluto scavalcare questa decisione creando tutta l’inutile bagarre di cui si è parlato in questi giorni. Resta il fatto che il nome attribuito a Forza Italia, ovvero Monica Rendina, pur essendo una nostra iscritta e una persona che non abbiamo motivo di criticare, non è tuttavia espressione del partito poiché la nostra linea era di non presentare alcun curriculum. Siamo abituati a discutere sulle scelte in maniera concordata e trasparente, questa volta purtroppo non è stato così a causa di quello che abbiamo definito vizio di forma».

Forza Italia ritorna anche sulla rappresentanza di genere, un altro punto su cui era stata attaccata anche dall’opposizione: «Ci dispiace poiché il tema della parità tra sessi dovrebbe essere caro ad ogni forza politica – concludono i membri del partito – si parla tanto di questo e poi, quando c’è la possibilità di metterlo in pratica, ciò non avviene. Il CdA attuale è formato da cinque uomini e una donna, per noi è chiaro come il sole che il criterio dell’uguaglianza di genere non è stato rispettato. Questo non vuol dire che ci opporremo alla decisione del consiglio comunale ma semplicemente che siamo perplessi e avremmo voluto dotare il Paolo Ricci di un CdA che magari potesse anche essere d’esempio per le altre istituzioni».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2022 alle 14:29 sul giornale del 08 ottobre 2022 - 318 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/duxA





logoEV
logoEV