SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CRONACA
articolo

Montecosaro: visite sgradite alla Basilica della Santissima Annunziata, i ladri trafugano calici e maxischermi

1' di lettura
936

Approfittano dell’apertura della chiesa per rubare calici e maxischermi. Doppio colpo alla Basilica della Santissima Annunziata, dove tra martedì e mercoledì scorso sono spariti oggetti per circa 2 mila euro di valore.

I malviventi, incappucciati, si sarebbero introdotti nella chiesa di pomeriggio entrando dalla porta principale, sfruttando il fatto che questa resta spesso aperta per consentire ai visitatori di ammirare le bellezze del capolavoro di Montecosaro Scalo. Ad accorgersi dei furti, nei giorni successi, il parroco, che ha sporto denuncia ai carabinieri. Si stanno vagliando le telecamere di sicurezza della zona per cercare di risalire ai responsabili.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereCivitanova oppure aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.



Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2022 alle 09:27 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 936 letture






qrcode