Il calzaturiero esplora il Kazakistan, 29 aziende a "La moda italiana @Almaty"

4' di lettura 03/10/2022 - Da oggi fino al 5 ottobre le Marche parteciperanno a “La Moda Italiana @Almaty”, mostra autonoma di calzature e moda che si svolge nella sede espositiva Dom Piemov di Almaty. La partecipazione della delegazione marchigiana formata da ben 29 imprese del settore, su un totale di 53 espositori presenti, è stata organizzata dalla Regione Marche con Assocalzaturifici, in collaborazione con Emi – Ente Moda Italia, il patrocinio di Sistema Moda Italia, Associazione Italiana Pellicceria e Assopellettieri, e il supporto organizzativo e promozionale di Ice Agenzia.

Il settore Moda rappresenta nella strategia regionale di ricerca e innovazione elaborata per il settennio 2021-2027 uno dei sette ambiti produttivi di specializzazione individuati come determinanti. Le calzature fanno da volano: nel primo semestre del 2022 le esportazioni si sono attestate a 792.974.671 euro, in crescita del 29% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’obiettivo della Regione Marche è accrescere la competitività, la sostenibilità e l’innovazione della filiera della Moda, aumentare le opportunità di export delle micro, piccole e medie imprese marchigiane attraverso la realizzazione delle più importanti manifestazioni di settore in sinergia con i principali attori che operano a sostegno delle imprese.

In questo contesto, la presenza delle imprese marchigiane a “La Moda Italiana@Almaty” è di fondamentale importanza per l’azione di scouting che la Regione Marche sta svolgendo nel mercato asiatico, con particolare riferimento al mercato kazako e centroasiatico e al mercato dell’Asia Orientale che, a fine giugno 2022, ha visto la partecipazione di 7 aziende marchigiane all’Italian Fashion Days in Korea.

Oltre ai nuovi mercati del continente asiatico, la Regione e la Camera di Commercio delle Marche mirano al mercato americano verso il quale, nel primo semestre del 2022, è stata diretta una consistente quota dell’esportato (+58,8% rispetto al primo semestre del 2021), con un progetto integrato, in collaborazione con ICE e con Svem, che prevede la realizzazione di eventi formativi ed informativi, analisi di mercato, la partecipazione a eventi internazionali nel primo trimestre del 2023 e la realizzazione di un incoming di operatori americani.

Consolidata inoltre la presenza del prodotto marchigiano sui mercati del Nord Europa, in particolare Germania e Francia: le Marche infatti sono state protagoniste al Premium di Berlino, dove hanno partecipato 15 imprese, alla mostra Shoes Dusseldorl con 16 imprese e a Who’s Next a Parigi che ha visto la partecipazione di 13 imprese. Poi le tre fiere milanesi, Micam, Mipel e Lineapelle, dove sono stati 93 i calzaturifici marchigiani per il Micam, 12 le pelletterie per Mipel e 105 per Linea Pelle, testimoniando l’eccellenza del “Made in Marche” a Milano.

La Regione è poi presente alla Settimana della Moda di Parigi, con Tranoi Femme e Premiere Classe, cui seguirà a fine mese la realizzazione, insieme alla Camera di Commercio, di un incoming di buyer e giornalisti specializzati proveniente dal Nord Europa per generare duraturi matching con gli imprenditori marchigiani.

L’importanza della diversificazione dei mercati emerge anche dal bando regionale ‘Azioni per il riorientamento e la diversificazione dei mercati’ (dotazione 2 milioni), emanato nel maggio 2022 e volto a supportare le PMI marchigiane che si ritrovano nell’impossibilità di esportare nei consueti mercati russo/ucraino o di rifornirsi di materie prime e semilavorati provenienti da questi mercati. Con questo bando, la Regione Marche sostiene progetti di investimento orientati alla diversificazione dei mercati per differenziare le quote di esportazione o identificare nuovi canali distributivi utili alla riduzione dei costi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2022 alle 16:17 sul giornale del 04 ottobre 2022 - 142 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtpt





logoEV
logoEV