Maggioranza spaccata sulle nomine al Paolo Ricci, Paglialunga: "Quanto valgono quelle poltrone per arrivare a tanto?"

3' di lettura 01/10/2022 - Consiglio Comunale del 30 settembre a Civitanova Marche: sulla delibera riguardante il consiglio d’amministrazione del Paolo Ricci si è spaccata la maggioranza.

Dopo una richiesta non ottenuta di rinvio di voto, i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia e di Forza Italia, in segno di protesta, abbandonano l’aula: sanno che la maggioranza non voterà il nome che loro propongono come presidente del Paolo Ricci perché voteranno per Alfredo Perugini. La maggioranza è spaccata. Fra i banchi della minoranza, il consigliere Rosati del Pd propone di uscire dall’aula per non essere garanti del numero legale. Io e la consigliera Murri della lista “Ascoltiamo la città” condividiamo la sua proposta ed usciamo dall’aula. Così però non fanno gli altri consiglieri della minoranza (compreso poi anche lo stesso Rosati) che decidono di restare per garantire votazione del primo punto all’odg e consentono il rinnovo del consiglio di amministrazione del Paolo Ricci con l’elezione di Alfredo Perugini probabile futuro presidente, Paolo Piccinelli di Vince Civitanova, Andrea Venanzoni della Lega, Monica Rendina di Forza Italia e Pier Paolo Rossi.

Solo dopo la votazione del consiglio di amministrazione del Paolo Ricci, escono dall’aula anche tutti gli altri consiglieri di minoranza ed ora fuori dall’aula risultano: Paglialunga, Murri, Rosati, Iezzi, Micucci, Gismondi, Squadroni e Bianchi. Il consiglio comunale non ha più la maggioranza per deliberare nessun punto all’ordine del giorno, fra cui il bilancio consolidato, il ponte sul fiume Chienti e cinque varianti urbanistiche: campi da padel privati in zona quattro Marine, ampliamento di un’area turistica privata, un accordo transattivo riferito all’area Ceccotti, ecc…).

Ciarapica non ha i numeri per governare! Ma ha comunque incassato il successo di veder votato un presidente ed un consiglio di amministrazione del Paolo Ricci che, lui lo sapeva, avrebbe spaccato la sua maggioranza mettendo a rischio la prosecuzione del consiglio stesso. Allora mi chiedo: quanto valgono quei posti per accettare tale conseguenza? Anche di non far votare ciò che gli sta a cuore? È questo il modo per scegliere i membri del consiglio di amministrazione di un ente fondamentale per la città per la gestione dei servizi alla persona?

Il Paolo Ricci è inserito nel sistema integrato di interventi e servizi sociosanitari ed opera in regime di accreditamento e in convenzione con le autorità centrali dello Stato, gestisce gli asili nido, i servizi riabilitativi, i servizi sociosanitari, i servizi per l’infanzia e la famiglia, le case di riposo, i centri ambulatoriali per l’età adulta e per l’adolescenza ed altro ancora. Di fatto svolge parte rilevante dei compiti dell’assessorato ai servizi sociali e agisce per suo conto. La competenza in fatto di politiche gestionali e di tematiche afferenti alla disabilità ed ai servizi alla persona dovrebbe essere il metro e la misura delle scelte che il consiglio comunale va a fare. E dovrebbe solo valere l’intenzione e la capacità di risolvere i problemi dei civitanovesi. Non "la conta" dei posti da rimborsare a ciascuna lista, per fini di potere, elettorali o altro! Solo la professionalità e la competenza delle persone giuste al posto giusto. Ma purtroppo ed evidentemente questo nella politica civitanovese non vale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino


Mirella Paglialunga

Consigliera comunale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2022 alle 09:40 sul giornale del 03 ottobre 2022 - 176 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ds61





logoEV
logoEV