La maggioranza si spacca sul Paolo Ricci, Micucci: "destra fintamente unita, l'unico collante è la spartizione del potere"

2' di lettura 01/10/2022 - Maggioranza ancora una volta in ambasce sul Paolo Ricci. Quella andata in onda ieri sera è l'ennesima puntata di una destra fintamente unita, il cui unico collante è la spartizione dei posti di potere. Appena viene meno questo, lo sfaldamento è immediato.

Già prima della pausa estiva c'erano stati scricchiolii per le nomine al Paolo Ricci. Non è bastata l'estate a far trovare la quadra al sindaco e alla sua maggioranza. I Fratelli d’Italia escono dall'aula in aperta contestazione col resto della coalizione. E, ancor peggio, esce dall'aula anche Forza Italia, partito del sindaco e del vicesindaco, che invece restano al loro posto. Pd, Siamo Civitanova e Nuova Città garantiscono il voto per poter dare un cda al Paolo Ricci, ente che gestisce servizi importanti in città e renderlo quindi pienamente operativo. La maggioranza non si ricompatta neanche per i punti successivi, alcuni di particolare importanza. Il Pd, quindi, chiede la verifica del numero legale ed il consiglio viene sciolto.

La prova di forza di Borroni e fratelli dopo il voto di domenica si risolve quindi in un boomerang che rischia di avere gravi ripercussioni per l'amministrazione. Era fissata al 30 settembre, infatti, la scadenza per l'approvazione del bilancio consuntivo. E ci sono 30 giorni dal 14 settembre per ratificare l'accordo di programma per il ponte ciclopedonale: Borroni e la politica del fare rischiano di lasciare "a piedi" la città. Insomma, Ciarapica e la sua amministrazione alle prime difficoltà si arenano: si prospettano tempi difficili per Civitanova.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

Francesco Micucci

Consigliere comunale PD Civitanova





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2022 alle 10:05 sul giornale del 03 ottobre 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ds7k





logoEV
logoEV