Volley: firmato l’accordo tra Lube e l’azienda Pagen (Polonia), Simona Sileoni, “siamo onorati di essere stati scelti per obiettivi preziosi e ambiziosi”

7' di lettura 19/09/2022 - Ieri, nella giornata del 16 settembre all’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche si è svolta la conferenza stampa dove è stato ufficialmente firmato un contratto di sponsorizzazione tra la PAGEN, azienda polacca leader a livello europeo nell settore degli infissi, porte e avvolgibili e il colosso della pallavolo A.S. Volley LUBE. Il marchio Pagen sarà promosso durante la Superlega, la Coppa Italia e la CEV Champions League nelle prossime tre stagioni. Sarà un contratto con un forte connotato di cooperazione mediatica e di rilevante presenza sui social media.

A pochi giorni dalla finalissima iridata vinta dall’Italia contro la Polonia a Katowice, il mondo della pallavolo è stato al centro di un summit tra una prestigiosa azienda polacca e i campioni della SuperLega Credem Banca. Le due realtà si sono incontrate per stringersi la mano e annunciare una partnership nata durante l’estate 2022.

Venerdì 16 settembre, nel corso di una speciale conferenza stampa all’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, è stato ufficialmente firmato un contratto di sponsorizzazione tra la PAGEN, azienda polacca leader a livello europeo nella produzione di infissi, porte, avvolgibili e sezionali e il colosso della pallavolo A.S. Volley LUBE. Il marchio PAGEN sarà promosso durante la Superlega, la Coppa Italia e la CEV Champions League nelle prossime tre stagioni. Il contratto di sponsorizzazione, infatti, sarà valido fino al 2025, ma con possibilità di proroga per gli anni successivi.

Il logo PAGEN sarà visibile, tra gli altri, sulle maglie ufficiali dei campioni d’Italia indossate in tutte le competizioni, sugli striscioni e sulla cartellonistica LED, sulle tribune vip e sulla diffusione televisiva. Un contratto con un forte connotato di cooperazione mediatica e di presenza rilevante sui social media.

Durante la conferenza stampa, PAGEN è stata rappresentata da Dominik Chamioło, Presidente del Consiglio di Amministrazione, Paweł Zatorski, Direttore Generale Commerciale, Monika Romaniszyn, Direttore Commerciale per l'Esportazione, Katarzyna Chamioło, Procuratore Legale Responsabile del Coordinamento dei Progetti CSR, e Jacek Wach, Direttore del Marketing. La LUBE Volley era rappresentata, tra gli altri, da Simona Sileoni, Presidente del Club, e Giuseppe Cormio, Direttore Generale. In prima fila tre atleti: l’opposto Ivan Zaytsev e due dei tre cucinieri che domenica hanno alzato la coppa iridata, il centrale Simone Anzani e il posto 4 Mattia Bottolo.

A fare gli onori di casa è stata Simona Sileoni, presidente del Club campione d’Italia: «la LUBE Volley si affianca solo a partner commerciali affidabili e solidi – ha ricordato -. Sono lieta che il gruppo di sponsor di maglia ora annoveri anche PAGEN, ditta leader in molti mercati europei nel settore degli infissi. Questo è il primo accordo del genere con un produttore polacco, la cui posizione forte sul mercato italiano, l'impegno del team e la stabilità finanziaria garantiscono un binomio vincente con il “sistema LUBE” e i nostri campioni, da anni ai vertici in Italia e all’estero. Il contratto con PAGEN è di importanza strategica, anche per il valore del campionato polacco. Valore che da sempre ammiriamo e che il nostro grande pubblico ha conosciuto bene per via del Mondiale 2022. All’Italvolley è servita un’impresa eccezionale per vincere, i campioni qui presenti lo possono confermare. Una sorta di “fil rouge” ci lega alla Polonia. Non solo per le sfide di Champions con le rivali polacche o per il biancorosso che tinge le nostre bandiere. Diversi campioni polacchi hanno lasciato il segno nella nostra storia, compreso Sebastian Świderski, ora presidente della Federvolley polacca. Una storia che ci ha portato negli anni sul tetto d’Europa e del Mondo. Un percorso che da oggi scriveremo con PAGEN. Siamo onorati di essere stati scelti per obiettivi ambiziosi. Insieme saremo creatori di emozioni».

«La PAGEN è presente sul mercato italiano da molti anni e sta portando avanti un progetto di ampliamento della propria rete distributiva - ha affermato Dominik Chamioło, Presidente del Consiglio di Amministrazione di PAGEN -. Ora, in vista dell'imminente 25° anniversario dalla sua nascita, l’azienda leader sul mercato dei serramenti ha voluto rafforzare l'immagine del marchio PAGEN nel Belpaese siglando un’intesa con un partner altrettanto solido e vincente. La scelta della LUBE è stata determinata dalla posizione di assoluto prestigio del Club in Italia e in campo internazionale, dall'approccio al team building, dalla professionalità nella costruzione delle relazioni commerciali e dall'atmosfera unica di calore dei tifosi che avvolge il sodalizio biancorosso».

Nella sua storia la LUBE ha messo in bacheca 25 titoli: 7 Scudetti, 7 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane, 1 Mondiale per Club, 2 CEV Champions League, 3 CEV Cup e 1 Challenge Cup. Per l'importanza dei traguardi raggiunti, oggi la LUBE Volley è da annoverare con pieno merito tra le società più titolate d'Italia.

Alcuni campioni polacchi hanno vestito la maglia della Lube: i colori del club Italiano sono stati rappresentati negli anni da Sebastian Świderski, Bartosz Kurek e Mateusz Bieniek, ben noti ai tifosi della Nazionale polacca.

Di fatto, la prima sinergia tra Lube Volley e PAGEN si è avuta durante l’inaugurazione del salone italiano PAGEN Aster System a Porto Sant'Elpidio, tenuto a battesimo all'inizio dell'estate dall’ex biancorosso Osmany Juantorena, fuoriclasse che ha poi salutato il team dopo 7 anni esaltanti. In sala ieri i due titolari dello showroom: Mauro Monaldi, che ha parlato del rapporto con il marchio polacco, ed Ennio Cespi.

«Sponsorizzare un club con una tradizione e una reputazione così ricche è un onore e una grande responsabilità - ha affermato Jacek Wach, Direttore del Marketing di PAGEN - Nel voler identificare un marchio che possa essere conosciuto in tutta Italia, reputiamo che il volley sia un volano naturale e di grande impatto, perché lo sport è un argomento quotidiano di discussione in tutte le case degli Italiani. Nella scelta di essere al fianco della LUBE, un ruolo fondamentale lo ha rappresentato la presenza ricorrente di Civitanova nelle fasi finali della CEV Champions League, nonché la notorietà della LUBE Volley per aver affrontato spesso squadre polacche. Il contratto valido fino al 2025 è per noi un passo importante nel posizionamento del marchio sul mercato italiano».

«Altro aspetto per noi molto importante è l’impegno costante della LUBE Volley nel sociale - ha aggiunto Katarzyna Chamioło, Procuratore Legale Responsabile del Coordinamento dei Progetti CSR di PAGEN – La cooperazione nel campo della Responsabilità sociale d’impresa è uno degli elementi del nostro accordo. Il Club campione d’Italia ha sostenuto nel corso degli anni Amnesty International, Macerata Cultura, Anffas (Associazione Nazionale Famiglie delle Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), nonché la Lega del Filo d'Oro, fornendo aiuto, educazione e riabilitazione nella lotta per la guarigione delle persone con disturbi psicosensoriali e sordomuti».

Nelle battute conclusive la Sileoni ha regalato una maglia da gioco alla delegazione polacca, con tanto di numero 25 come gli anni della loro azienda (anniversario nel 2023), Anzani ha donato una casacca al Presidente del CDA degli ospiti. Nel finale i due massimi rappresentanti di LUBE e PAGEN hanno messo la firma sul contratto.

La conferenza si è tenuta poche ore prima dell’estrazione dei gironi della CEV Champions League. La LUBE Volley e stata inserita nella Pool C e affronterà il Roeselare e il Tours, mentre il nome della terza contendente uscirà dopo i tre turni preliminari della manifestazione. I biancorossi promuoveranno Pagen e gli altri partner di maglia nei mercati del Belgio e della Francia. Le emozioni del volley non mancheranno di certo!









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2022 alle 11:35 sul giornale del 20 settembre 2022 - 170 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, attualità, macerata, lube, marche, civitanova, volley, volley lube, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqCG





logoEV
logoEV
logoEV