Porto Recanati: lettera del Sindaco Andrea Michelini ai cittadini relativa alle difficoltà causate dal maltempo di questa notte

3' di lettura 16/09/2022 - I terribili episodi successi nella notte hanno drammaticamente segnato alcune città della regione Marche, ecco la lettera del sindaco di Porto Recanati Andrea Michelini ai cittadini

«Gentili concittadine e concittadini,

come potrete facilmente intuire, le ultime 24 ore sono state molto difficili per la nostra Città e per la nostra Regione.

Nel vedere le immagini che tutti I TG nazionali stanno trasmettendo sulla situazione di alcune realtà a nord dell'anconetano, con le tremende perdite di vite umane (mentre scriviamo sono ben 9 le vittime causate) che questa terribile alluvione ha provocato, non possiamo che, prima di tutto, esprimere la nostra solidarietà e vicinanza ai nostri corregionali che hanno trascorso e stanno vivendo momenti di difficoltà decisamente più accentuati di quelli che anche noi abbiamo vissuto.

La nostra Città sta piano piano tornando alla normalità. Lo spavento è stato tanto al cospetto di un evento totalmente disatteso e non previsto dalle solitamente puntuali allerte meteo diramate dalla Protezione Civile Regionale.

Anche qui a Porto Recanati però è stata una notte molto difficile e insonne. Numerosi sono stati gli immobili interessati da allagamenti dei sottopiani e dei garage.

Non finiremo mai di ringraziare chi in queste ore è intervenuto e ha lavorato incessantemente e con grande competenza: il locale gruppo di Protezione civile, gli operai del nostro Comune, il New Social Group, l’associazione dei Carabiniere in congedo di Spinetoli (AP), la Protezione civile di Montelupone. Ringraziamo di cuore anche i Sindaci della Provincia di Macerata e di Numana che ci hanno espresso solidarietà e si sono resi disponibili a inviare uomini e mezzi.

È caduta una straordinaria quantità d'acqua per un periodo temporale che non sembrava dover mai finire e che ha causato distacchi di energia e un senso di paura generalizzato.

Abbiamo reagito positivamente come comunità e ci siamo tirati su le maniche, facendo tutti il possibile per limitare i danni.

Mentre scriviamo sappiamo che Enel, player proprietario delle infrastrutture elettriche, sta ripristinando gli ultimi salti di elettricità.

Speriamo che nel giro di poche ore tutte le abitazioni possano essere nuovamente fornite di energia elettrica, indispensabile per ogni attività quotidiana domestica.

Qualora dovessero esserci novità ve le comunicheremo.

Al momento stiamo inoltre monitorando le previsioni meteo per domani, allorché sembra che altri eventi temporaleschi possano interessare la nostra città.

Vi preghiamo dunque di stare sintonizzati su questa pagina che useremo in via prioritaria per diffondere qualsiasi notizia connesse all’attuale emergenza maltempo.

Forza. La nostra Regione supererà anche questo».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2022 alle 15:40 sul giornale del 17 settembre 2022 - 276 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqdA





logoEV
logoEV