Lista “Ascoltiamo la Città”: programma per la gestione e tutela dell’Area Socio Floristica “Tre Case”

2' di lettura 18/08/2022 - I manufatti di Fontespina che permettono l’accesso all’arenile superarando la linea ferrorviaria, comunemente chiamati “sottopassi”, sono in realtà opere idrauliche per lo smaltimento delle acque meteoriche; la manutenzione straordinaria è a carico delle Ferrovie dello Stato, quella ordinaria a carico dell’amministrazione comunale.

Il programma della coalizione di centro sinistra e liste civiche prevedeva esplicitamente la gestione diretta dell’Area protetta Regionale (L.R. 52/74) Socio-Floristica “Tre Case” da parte dell’amministrazione comunale, questo perché dopo il lavoro di sensibilizzazione ecologica e di conservazione dell’habitat fatto da Legambiente il patrimonio naturale dell’area è diventato un valore per la comunità, riconosciuto e utile per la qualità della vita di tutta la città. Gestire continuativamente e direttamente l’area significherebbe quindi:

1. mantenere le opere di delimitazione per proteggere l’habitat dunale fatte in passato;
2. poter pianificare adeguatamente prima dell’inizio della stagione balneare quella manutenzione ordinaria utile a garantire un adeguato servizio di trasporto pubblico per raggiungerla (evitare le file di macchine lungo la SS) in attesa della ciclovia regionale che dovrebbe passare preferibilmente sulla carreggiata della SS16 (non su arenile), un accesso facilitato (è possibile liberare l’accesso dalla sabbia, ma sempre ricordando che essendo un’area protetta non è possibile estirpare le specie vegetali tutelate) e una fruizione in equilibrio fra la conservazione della natura e l’uso elioterapico;
3. la creazione di una rete attiva di educazione ecologica con le scuole che potrebbe contare su un laboratorio naturale;

4. valorizzare la componente di turismo naturalistico.

La Stratega Europea per la Biodiversità prevede di destinare entro il 2030 il 30% della superficie europea, e quindi di ogni stati membro, alla conservazione della natura; è’ necessario quindi collaborare trasversalmente affinchè questo patrimonio pubblico sia tutelato attraverso una gestione sistemica e attiva dell’amministrazione comunale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino


Marco Cervellini
Lista “Ascoltiamo la città”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2022 alle 11:58 sul giornale del 19 agosto 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlnz





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode