Cantiere di piazza Garibaldi senza responsabile della sicurezza, una leggerezza che costa 2 mila euro al Comune

2' di lettura 12/08/2022 - Costa quasi 2 mila euro al Comune la mancata sostituzione del responsabile della sicurezza del cantiere per la manutenzione di piazza Garibaldi, a Civitanova Alta. L’ente, infatti, ha deliberato nei giorni scorsi il pagamento di 1.965,61 euro all’indirizzo del dipendente comunale che si era dimesso dal ruolo e non era stato sostituito. Ma andiamo con ordine.

Il 22 aprile scorso la giunta comunale, a seguito delle dimissioni di un dipendente, aveva messo in atto un riordino della macchina amministrativa spostando F.E., il responsabile della sicurezza del cantiere, a un’altra mansione con decorrenza immediata, a partire dall’1 maggio. Il 2 maggio, F.E. comunica le sue dimissioni dal ruolo in seno al cantiere di Civitanova Alta, inviando una missiva tanto al Comune quanto all’Ispettorato del Lavoro. Quest’ultimo, con grande solerzia, il giorno dopo, 3 maggio, multava il dipendente proprio di 1.965,61 euro per la sua mancata sostituzione. Visto il passaggio di consegne in corso all’interno degli uffici comunali, avvenuto tra il 30 aprile e il 3 maggio, sarebbe stato impossibile fisicamente per il Comune nominare un nuovo responsabile della sicurezza. L’uomo ha presentato al Comune una richiesta di rimborso della cifra in quanto trattasi di sanzione emessa a carico di un dipendente nella sua attività lavorativa per l’ente e l’amministrazione ha accettato di rimborsare la cifra per intero una volta che la multa fosse stata pagata. Pagamento avvenuto, rimborso effettuato.

Di certo una sanzione ampiamente evitabile, da una parte per la leggerezza con la quale il Comune ha gestito la situazione, dall’altra per la sorprendente solerzia con la quale l’Ispettorato del Lavoro è intervenuto nel caso specifico.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2022 alle 14:42 sul giornale del 13 agosto 2022 - 209 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dkLb





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode