Ad una settimana dal tragico omicidio, l’associazione “La via della Felicità” consegna alla cittadinanza gli opuscoli per portare pace in un paese ancora turbato

4' di lettura 08/08/2022 - Dopo circa una settimana dal tragico omicidio del nigeriano Alika Oghochukwu, accaduto a Civitanova Marche, volontari dell' associazione “La Via della Felicità” sono tornati questa mattina sul luogo per distribuire copie della guida al buon senso scritta dall’umanitario L.Ron Hubbard agli inizi degli anni '80. Un codice morale contenente 21 precetti interamente non religiosi intesi a ripristinare integrità e fiducia nell’uomo e, proprio in relazione a quanto accaduto, il precetto n. 8 esorta a: “non assassinare”.

C’è una notevole differenza tra ...“uccidere” e “assassinare”. Proibire completamente di uccidere escluderebbe l’autodifesa, tenderebbe a rendere illegale fermare un serpente che si accinge ad attaccare un bambino e costringerebbe un popolo ad una dieta vegetariana. Sono sicuro che puoi immaginare molti esempi delle difficoltà che potrebbe causare la proibizione totale di uccidere.

“Assassinare” è una cosa completamente diversa. Per definizione significa: “Uccisione illegale di uno o più esseri umani da parte di una persona, specialmente con premeditazione”. Si può facilmente vedere come l’assassinio sia diventato fin troppo facile in questa era piena di armi violente. Non si può continuare a vivere in una società in cui noi, le nostre famiglie ed i nostri amici, siamo alla mercé di taluni che vanno in giro togliendo la vita alle persone con leggerezza e noncuranza.

Alika Oghochukwu ha perso la vita proprio a seguito di un assassinio. Da più di una settimana le raccapriccianti immagini e video di quel momento stanno facendo notizia sconvolgendo la coscienza collettiva dei cittadini per le azioni efferate e per lo shock di vedere una vita umana interrotta improvvisamente senza un vero perché.

Per sollevare gli animi turbati da questa tragedia, i volontari hanno distribuito gli opuscoli con l’intento di fornire alle persone una linea di condotta rispettosa di sè e degli altri e che non fa distinzione di razza, cultura, religione o pensiero. Ad oggi questa campagna di sensibilizzazione ha raggiunto ben oltre 120 milioni di persone in tutto il mondo e ogni anno continua a crescere.

Luca Bond il 6 agosto scrive:

Dopo circa 1 settimana dal tragico incidente che ha coinvolto la città di Civitanova Marche, con la.perdita del ragazzo Nigeriano Alika Oghochukwu vittima di brutale violenza; l'Associazione della “Via della Felicità” è tornata questa mattina sul luogo per distribuire centinaia di copie della guida al buon senso scritta da L.Ron Hubbard agl'inizi degli anni '80. Un terribile vicenda che da più di 1 settimana è nelle pagine di tutti i notiziari del Mondo, avendo sconvolto la coscienza collettiva dei cittadini dalle raccapriccianti immagini della scena dell'omicidio. La Via della Felicità al precetto n.8 esorta a: “non assassinare”. Da sempre nella storia l'Assassinio è visto come il peggiore dei crimini. Ben diverso dall'uccidere per pubblica difesa. Indipendentemente dalle cause la perdita di un'individuo genera dolore e sofferenza in chi assiste direttamente e indirettamente a un'episodio simile. Certo che alla base di tale gesta folle c'è ovviamente un problema d'istruzione e in una società che promuove continuamente la perdita di vite questo non agevola, nè incentiva la pace e la comprensione. La Fondazione “la via della felicità” con sede a Los Angeles si dedica totalmente a voler diffondere il buon senso negli individui indipendentemente dalle differenze etniche, culturali, religiose e di pensiero. Ad oggi questa campagna di sensibilizzazione è pubblicata in 112 lingue e ha raggiunto ben oltre 120 milioni di persone in tutto il Mondo e ogni anno continua a crescere. Da circa 4 anni i volontari della Via della Felicità hanno raggiunto la regione Marche, avendo già visitato in altre occasioni la collettività Civitanovese. Alcuni negozianti avendo ricevuto copia della Via della Felicità hanno esclamato: “guida al buon senso? C'è n'è proprio bisogno”.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito: www.laviadellafelicità.org

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2022 alle 13:34 sul giornale del 09 agosto 2022 - 287 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dj10





logoEV
logoEV
logoEV