Tabula Rasa Visual Arts Festival: il direttore artistico Giulio Vesprini “ad una settimana dalla morte di Alika, il Festival risponde all’odio e alla violenza”

6' di lettura 06/08/2022 - Ha preso il via ieri, venerdì 5 agosto, la seconda edizione del Tabula Rasa Visual Arts Festival che entrerà nel vivo sabato 6 e domenica 7 agosto. Ieri alle ore 12 in Via Buozzi Lato Nord del comune di Civitanova Marche è avvenuta l'inaugurazione ufficiale del festival con la presentazione alla città dei due nuovi lavori realizzati dalle illustratrici di fama internazionale Beatrice Cerocchi ed Elisabetta Bianchi che andranno a sostituire i lavori dello scorso anno.

Alla presenza dell’assessore all’urbanistica Roberta Belletti e di numerosi giornalisti è avvenuto il taglio del nastro con il discorso di apertura del direttore artistico Giulio Vesprini che, dopo aver raccontato il tema della seconda edizione: “La città museo”, ha dichiarato: «questo evento arriva a distanza di una settimana dalla drammatica notizia della morte di Alika e non può lasciarci nell'indifferenza. Una tragedia che ha scosso l'intera città e tutto il paese e che ci porta necessariamente a riflettere sul senso di comunità, di pace, di inclusione, di solidarietà. Il Festival risponde all'odio, alla violenza, alla discriminazione di ogni genere, alle prevaricazioni, con gli strumenti che più conosce e che da anni propone alla città di Civitanova Marche, quelli dell'Arte, della Bellezza e della Cultura. Cultura come strumento di pace e dialogo tra i popoli, cultura capace di ricucire le distanze e riaffermarsi come dispositivo di socialità per combattere il degrado urbano e sociale».

L’assessore, dopo aver ringraziato il direttore artistico e aver portato i saluti del Sindaco, ha aggiunto: «l’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo l’avvio della seconda edizione del Festival, un progetto giovane e ambizioso che nasce dalla passione e dall’impegno di Giulio Vesprini per Civitanova. Il progetto riqualifica l’area urbana della città grazie ai linguaggi delle arti visive e rigenera questi billboard che, per anni, sono stati in disuso dando anche valore all’apporto di opere di artiste donne».

Nel pomeriggio sono avvenute le altre due inaugurazioni ufficiali dei Tabula Expo sempre alla presenza del direttore artistico Giulio Vesprini e dell’assessore all’Urbanistica Roberta Belletti: la prima sita all’esterno, nei giardini del Lido Cluana si intitola: "Studio di un nuovo spazio museale per il polo Culturale di Sant'Agostino, Ascoli Piceno" ed espone gli elaborati d'esame del 2019 degli studenti del lab di "allestimento di architettura degli interni" della facoltà Unicam SAAD di Ascoli guidati dal prof. Luca Galofaro a cura di Nicolas Spaccesi e Giulio Vesprini.

Il curatore Nicolas Spaccesi, dopo i ringraziamenti di rito, ha spiegato: «questa è una mostra concepita fin dall’inizio per essere esposta. Gli elaborati d’esame sono stati realizzati nell’ottica di essere esposti e questa è la prima uscita che fa. Il tema affrontato sposa molto bene quello della ‘Città Museo’. L’approccio è una manipolazione di un sistema museale preesistente che è quello del museo Licini ad Ascoli Piceno, un ex convento ad impianto classico. Si è ragionato sul connubio tra intervento moderno e preesistenza. Questi sono i risultati del lavoro di più di 30 studenti che hanno interpretato in modi diversi e con vari approcci il tema principale. È interessante perché gli studenti sono stati lasciati liberi di esagerare e anche di provocare con le loro proposte».

La seconda Tabula Expo che ha visto la luce presso la Palazzina Sud del Lido Cluana, si intitola "Clou- Urban Catalyst”. La mostra è stata realizzata da Library Illustrazioni insieme a Tabula Rasa Visual Arts Festival e prodotta da Materie Unite (Terni) utilizzando materiali in cartone riciclato e riciclabile al 100%. Il concept di progetto per la mostra si fonda su una rappresentazione di un oggetto urbano che diventa spazio espositivo. All’inaugurazione sono intervenuti il presidente di Library Emanuele Piersanti e la Vice Presidente Miriam D’Ignazio.

Miriam D’Ignazio ha ringraziato Giulio Vesprini che Library ha conosciuto nel 2020 in seguito alla sua partecipazione e vittoria ad un concorso promosso dalla stessa associazione. Library si occupa della ricerca sulle tematiche di illustrazione e grafica fino ai limiti della disciplina architettonica. Per la D’Ignazio è un onore partecipare in maniera attiva e fattiva al Tabula Rasa Visual Arts Festival per il secondo anno consecutivo e aver conosciuto questa realtà e quella di Civitanova Marche.

Emanuele Piersanti ha illustrato le linee guida della mostra: «l’idea della mostra è di indagare su oggetti che creano spazi di tensione generando proiezioni future che attraverso un processo aperto e dinamico apportino nuove visioni e strategie per implementare un luogo. L’oggetto a cui si fa riferimento è un “catalizzatore” che con la sua forza interviene in uno spazio urbano e lo cambia. In questo scenario di cui è protagonista la città, si pone la riflessione sull’architettura, la sua funzione, la transitorietà e la relazione con l’esterno. Interrogarsi sullo spazio urbano significa meditare attorno al “vuoto” della città inteso come luogo di avvenimenti sociali, forme e significati a cui si riferisce la propria identità».

La chiusura della giornata è stata affidata al direttore artistico Giulio Vesprini che, dopo aver ringraziato i numerosi presenti e i principali sponsor tecnici della mostra: Materie Unite di Terni e la cartiera Favini, ha illustrato il programma delle giornate principali del festival:

I tabula Talk: con Terni Atlas- District- RVM- Cheap Festival- Nero Fumo+Cartiera Romaniello- Travel On Art tutti i giorni dalle 18.00 alle 20.00. Presentazione della tesi di Chiara Adami “Isolation. Journey of a Typeface” alle 21.30 del 7 agosto presso Lido Cluana.
I tabula Workshop: con Nero Fumo 680 e Fox Craft sab. 6 e dom. 7 agosto dalle 15.00 alle 18.00 e Con Cartiera Romaniello dom. 7 agosto dalle 15.00 alle 18.00 presso i Giardini del Lido Cluana.

I tabula Film: proiezione del film “Super Design” Muse Factory of Projects s.r.l. a cura di Guendalina Piselli alle 21.30 del 6 agosto Presso i Giardini del Lido Cluana.

I Tabula Market: oltre 20 progetti italiani di Editoria Indipendente- Grafica- Fotografia- Architettura- Illustrazione. Tutti i giorni. Dalle 10.00 alle 24. Presso i Giardini del Lido Cluana.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2022 alle 11:02 sul giornale del 08 agosto 2022 - 147 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djJF





logoEV
logoEV