Arte e cultura per fare "Tabula Rasa", "Sfidiamo odio e violenza con la bellezza"

3' di lettura 05/08/2022 - L’installazione su billboard di via Buozzi delle opere realizzate dalla romana Beatrice Cerocchi e dalla milanese Elisabetta Bianchi ha segnato l’inaugurazione della seconda edizione del Tabula Rasa Visual Arts Festival. I due grandi manifesti, affissi direttamente sopra quelli dello scorso anno in pieno stile “street art”, sono il segno tangibile della presenza della kermesse in città, kermesse che vedrà nei prossimi giorni alternarsi dibattiti, esposizioni, installazioni e iniziative con sullo sfondo tutto ciò che riguarda l’arte urbana.

Mai come quest’anno il titolo della rassegna sembra significativo. Fare “Tabula Rasa” dopo quello che è successo una settimana fa a poche centinaia di metri da dove stamattina sono sorte due nuove opere d’arte che contribuiranno a portare sempre più la città verso il tema dell’edizione 2022, ovvero la “Città-museo”, sembra una necessità più che una volontà. «Noi rispondiamo all’odio, alla violenza e a ogni tipo di prevaricazione con gli strumenti che conosciamo: la cultura, la bellezza, l’arte – ha rimarcato Vesprini – con questi strumenti creiamo un festival che porta alla città una rigenerazione che non è solo urbana ma anche sociale. Crediamo fortemente che la cultura sia cruciale per andare verso la pace e che quindi la nostra manifestazione sia anche un monito verso il futuro. Civitanova ha dimostrato sempre di essere accogliente e solidale e risponderà anche stavolta. Ricorderemo Alika nel corso delle giornate seguendo quella che è la nostra missione: portare arte e cultura in mezzo alla gente».

A battezzare le due opere sulla facciata laterale del municipio l’assessore all’urbanistica Roberta Belletti. «Tabula Rasa è un progetto giovane e ambizioso che appoggiamo convintamente – ha sottolineato Belletti – un festival che nasce sì dall’impegno e dall’amore per la città, ma anche dalle idee e dalla creatività di Vesprini. Un progetto che riqualifica anche fisicamente delle aree urbane cittadine, come i due grandi murali che sveliamo oggi e che valorizzano due billboard che erano rimasti inutilizzati per tanti anni. È bello vivere degli spazi pubblici anche in maniera diversa dal solito ed è bello che ci siano due artiste donne a firmare queste opere».

Tabula Rasa entra nel vivo nel pomeriggio di oggi, alle 17.30, con l’apertura dell’esposizione “Clou Urban Catalyst” presso la Palazzina Sud del Lido Cluana. La mostra è stata realizzata da Library Illustrazioni insieme a Tabula Rasa Visual Arts Festival e prodotta da Materie Unite (Terni) utilizzando materiali in cartone riciclato e riciclabile al 100%. Il concept di progetto per la mostra si fonda su una rappresentazione di un oggetto urbano che diventa spazio espositivo. Alle 18 nei giardini del Lido spazio allo "Studio di un nuovo spazio museale per il polo Culturale di Sant'Agostino, Ascoli Piceno", con in mostra gli elaborati d'esame del 2019 degli studenti del laboratorio di Allestimento di architettura degli interni della facoltà Unicam Saad di Ascoli Piceno, guidati dal professor Luca Galofaro, a cura di Nicolas Spaccesi e Giulio Vesprini.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.








Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2022 alle 16:13 sul giornale del 06 agosto 2022 - 199 letture

In questo articolo si parla di cultura, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djEz





logoEV
logoEV
logoEV