SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CULTURA
articolo

Tabula Rasa, atto secondo: Civitanova capitale di design e street art, "ogni anno un poster con un santo della città"

3' di lettura
192

Cresce e si consolida il Tabula Rasa Visual Arts Festival, che quest’anno anticipa la sua collocazione temporale dalla fine all’inizio di agosto e si arricchisce di nuove iniziative. I prossimi 5, 6 e 7 agosto Civitanova tornerà ad essere capitale italiana di tutto quanto riguarda la street art, l’architettura, il design grazie al format ideato da Giulio Vesprini col sostegno del Comune.

La “Città-museo” è il tema che quest’anno verrà sviscerato nella tre giorni di mostre, talk show, performance ed iniziative che coinvolgeranno varie location della città, con il Lido Cluana come cuore pulsante. «Città-museo è un po’ anche Civitanova grazie al progetto Vedo a colori e Tabula Rasa è un po’ il suo fratellino, la sua parte teorica – ha spiegato Vesprini presentando il cartellone dell’iniziativa – proveremo a raccontarla con sempre più eventi. Avremo due mostre rispetto all’unica dello scorso anno. Confermiamo il market con 20 soggetti legati all’editoria indipendente selezionati da noi: non diamo spazio a tutti quelli che vogliono, ma solo a vere eccellenze, con un patto molto semplice: grazie al contributo del Comune, non facciamo pagare nulla agli espositori, ma loro ci donano un’opera a testa, che va ad arricchire il Fondo Vesprini presso la biblioteca comunale, fondo al quale abbiamo donato quest’anno altre 40 opere oltre alle 35 già presenti. Avremo anche sei talk contro i cinque dello scorso anno e una bella novità: il “Portfolio Review”, con due professionisti che visioneranno e daranno consigli agli studenti universitari in merito ai loro portfolio, per aiutarli a presentarli al meglio».

Diverse però anche le chicche. Sabato 6 agosto alle 21.30 sarà proiettato il docu-film “Super Design”, uno spaccato sul Movimento Radicale italiano del design degli anni Sessanta e Settanta. In apertura di rassegna, venerdì 5 agosto alle 12, verranno inaugurati i due nuovi poster, realizzati da Beatrice Cerocchi ed Elisabetta Bianchi, che occuperanno i billboard sulla facciata laterale del palazzo comunale, in via Buozzi. E poi c’è il flyer promozionale, a sua volta una vera opera d’arte: un manifesto con l’effige di San Marone realizzata da Chiara Fucà su carta di cacao realizzata dalle cartiere Favini. Tutto è arte con Tabula Rasa. «L’anno scorso avevamo il poster con Santa Maria Apparente creato da Maria Martini, l’idea è quella di affidare ogni anno ad un artista la realizzazione dell’immagine di uno dei santi legati ai quartieri di Civitanova, per farli diventare una sorta di Palio». spiega Vesprini.

Per l’amministrazione comunale il passo ulteriore di una collaborazione, quella con Vesprini, che va avanti da anni. «Penso a Vedo a Colori ma anche ai progetti per lo skate park e il giardino di via Fontanella in primis – rimarca il sindaco Fabrizio Ciarapica – Tabula Rasa è un festival che mancava non solo nelle Marche, ma anche a livello nazionale, ed è un evento che contribuisce a completare la variegata offerta culturale della nostra città. Abbiamo davanti a noi cinque anni per continuare a far crescere questa sinergia che non nasce e muore nei tre giorni del festival, ma che dura tutto l’anno».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2022 alle 16:11 sul giornale del 29 luglio 2022 - 192 letture






qrcode