SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pesca: Battistoni (Mipaaf): “pubblicato avviso Mipaaf per accesso a bandi filiera per la pesca, stanziati 50 milioni di euro”

3' di lettura
135

pesca

Il 26 luglio è stato pubblicato sul sito internet del Ministero l’Avviso pubblico per la presentazione delle domande di accesso ai contratti di filiera per il settore della pesca e dell’acquacoltura.

«Con questo decreto - ha dichiarato il Sottosegretario Francesco Battistoni - vogliamo rilanciare gli investimenti nel settore ittico per valorizzare le produzioni nazionali più importanti e significative, individuate tra le specie più rappresentative».

«I contratti di filiera - ha proseguito il Sen. Battistoni - rappresentano un elemento innovativo nel sistema pesca marittima ed acquacoltura e si sviluppano in tutti i segmenti della filiera agroalimentare: dalla fase di produzione, attraverso la trasformazione e la commercializzazione, fino alla distribuzione dei prodotti».

Il decreto, oltre a criteri e modalità di presentazione delle domande, definisce anche le modalità di erogazione dei finanziamenti e di rendicontazione delle spese. Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale. La somma complessiva stanziata è pari ad euro 50.000.000,00.

«Il sistema integrato dei contratti di filiera - ha aggiunto Battistoni - rafforzerà la prima produzione nelle relazioni contrattuali tra gli operatori, garantendo al contempo lo sviluppo di modelli virtuosi che soddisfino appieno le esigenze dei consumatori. Vogliamo anche facilitare l’accesso al credito per le imprese con strumenti più efficaci».

Il Decreto va ad attuare le “misure urgenti relative al Fondo complementare al Piano di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti”, e nello specifico gli interventi “contratti di filiera e di distretto per i settori agroalimentare, della pesca e dell’acquacoltura, della silvicoltura”.

In merito agli altri interventi del PNRR il Sen. Battistoni ha poi spiegato: «stiamo lavorando intensamente affinché il comparto della pesca e della acquacoltura abbia congrui spazi anche all’interno delle altre misure previste dal PNRR di competenza del nostro Ministero. Mi riferisco in particolare agli interventi riguardanti la logistica e il cosiddetto parco agrisolare. Quanto a quest’ultima misura il bando che sarà emanato all’inizio del mese di settembre conterrà la espressa previsione secondo cui anche le imprese di acquacoltura e maricoltura che secondo il Codice civile sono imprese agricole a tutti gli effetti potranno presentare istanza per l’ammissione ai benefici del PNRR. Analogamente le imprese di acquacoltura saranno ammesse ai benefici degli aiuti agli investimenti attivi materiali e immateriali e quelle di pesca e acquacoltura a quelli relativi alla trasformazione e commercializzazione».

«Infine – ha concluso Battistoni – il bando che riguarderà la logistica relativa ai porti e ai mercati, prevedrà uguale dignità di accesso ai benefici al settore della pesca e dell’acquacoltura».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino



pesca

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2022 alle 16:27 sul giornale del 29 luglio 2022 - 135 letture






qrcode