Che cosa fare in vacanza al mare

Kayak 3' di lettura 13/07/2022 - Una vacanza alla casa al mare è da sempre sinonimo di ferie degli italiani. Ma in realtà, non a tutti piace restare ore in spiaggia a prendere la tintarella o a leggere.

Come trascorrere le vacanze al mare?

Ci sono tante attività da fare, adatti a famiglie e gruppi, che permettono sia di conoscere il posto in cui ci si trova, che di imparare qualcosa di nuovo per un'estate al mare diversa dal solito. Dai giri dell'isola in barca agli sport più trendy in acqua, scopri le attività più divertenti da fare in vacanza al mare.

Escursioni guidate e gite in barca

La maggior parte delle località di mare si trova immersa in paesaggi di tutto rispetto, anche perché spesso nei dintorni e sotto il mare si trovano resti di antiche civiltà e paesaggi tutti da conoscere. Il modo migliore per conoscere queste meraviglie è in barca, meglio ancora se con un’escursione guidata da un esperto. Una gita in barca, anche di poche ore o magari con bagno incluso, è più divertente se accompagnata da qualcuno che sappia raccontarti i segreti del posto, i nomi delle piante e dei pesci tipici delle zone, oppure raccontarti le leggende locali. Ma questo discorso non vale soltanto in Italia: lo sapevi che c'è un villaggio in Francia, eletto il più bello del Paese? Stiamo parlando del villaggio di pescatori Saint-Vaast-la-Hougue, che si trova in Normandia: se hai deciso di trascorrere le vacanze all'estero, è l'occasione ideale per approfittare del noleggio barche in Francia.

Gli sport più trendy: paddle e kayak

Se negli anni ‘80 lo sport d'acqua più popolare era il windsurf, oggi le coste pullulano di paddle e di kayak. Il paddle è una tavola più corta e più larga di quella del surf, e si manovra restando in piedi, spesso con una pagaia. È divertente, richiede un buon senso dell'equilibrio, e soprattutto è un ottimo modo per mantenersi in forma anche in vacanza. Il kayak, invece, è un'imbarcazione leggera, spesso in plastica o in vetroresina, che può portare fino a due persone in completa libertà. È ideale per esplorare i dintorni in cui si fa la vacanza, perché è ecologico, è silenzioso, e permette di apprezzare davvero i fondali, oltre al fatto che remare, da soli o in coppia, è un'ottima attività fisica.

Immersioni e snorkelling

Se sei un amante dei fondali marini, l'immersione con le bombole è un'attività che permette di addentrarsi in questo fantastico mondo, alla scoperta di creature e di paesaggi sottomarini non visibili in altro modo. Le immersioni richiedono corsi e brevetti, ma gli sforzi sono ripagati da emozioni uniche. Se invece non te la senti di avventurarti così in profondità, puoi scegliere la maschera e il boccaglio ed esplorare nuotando i fondali in cui ti trovi. In particolare, i fondali ricchi di scogli servono tante sorprese, dai gamberetti ai granchi, ai piccoli pesci che si cibano delle alghe poco sotto la superficie, fino a sorprendenti banchi di pesci che potresti incrociare a pochi metri dalla riva. Buone vacanze!






Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2022 alle 17:10 sul giornale del 05 luglio 2022 - 7 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfOo


logoEV
logoEV