International Motor Days, il resoconto della giornata del 2 luglio

8' di lettura 02/07/2022 - Tantissima adrenalina e un “mare di divertimento” durante la seconda giornata di International Motor Days Beach Edition, che si sta svolgendo tra il tratto di spiaggia libero presso il lungomare Sud e il Surf Club (che ha gentilmente concesso l'utilizzo dell'area) di Civitanova Marche: l'evento, aperto fino al 3 luglio 2022, è completamente gratuito per il pubblico.

Tantissime, anche quest'oggi, le attività in spiaggia e in acqua: spettacoli motocross freestyle con la squadra capitanata da Alvaro Dal Farra, freestyle BMX con Alessandro Barbero, spettacoli di Jet Ski (moto d'acqua) e Flyboard (una particolare attrezzatura che permettere di compiere delle incredibili evoluzioni sull’acqua).

Per tutto il giorno, dal palco centrale, Radio Linea N. 1 (partner dell'evento) trasmette musica continuativamente mentre la sera si susseguono numerosi DJ Set con special guest, tutti ad ingresso gratuito.

Stasera, sabato 2 luglio, dalle ore 19 in poi, Official Party Papeete Tour (a cura del Papeete Beach) con DJ Nicola Schenetti & Fabio Catti.

Domenica 3 luglio, dalle ore 19.30 in poi, IMD PARTY powered by Fessura con DJ set a cura di Doctor Music, Culr Menghi, Low. E & Tommaso Cicconi.

Tantissima adrenalina soprattutto per la spettacolare esercitazione della Guardia Costiera: oggi pomeriggio, nelle acque antistanti il lungomare sud di Civitanova Marche, si è difatti svolta una complessa esercitazione di soccorso in mare coordinata dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche, Tenente di Vascello (CP) Ylenia Ritucci. All'esercitazione ha preso parte un articolato dispositivo aeronavale composto da mezzi navali della Guardia Costiera di Civitanova Marche (la motovedetta CP 839, un'unità inaffondabile ed autoraddrizzante) ed un elicottero AW139 - NEMO12 della Base aerea della Guardia Costiera di Pescara. In particolare è stata effettuata una simulazione di recupero naufrago da parte dell’elicottero AW 139 con l’impiego di un aero soccorritore marittimo. Il Tenente di Vascello (CP) Ylenia Ritucci ha spiegato al pubblico, con dovizia di particolari, come gli equipaggi coinvolti siano addestrati ad operare anche in presenza di condizioni meteo marine estreme e la dimostrazione di oggi ha mostrato - in condizioni reali – come effettivamente opera la Guardia Costiera: in soccorsi di questo genere assumono difatti massimo valore la sinergia, l'affiatamento, l’elevato livello di addestramento e la professionalità degli equipaggi. A dare ulteriore risalto alla complessa operazione, che ha testato la "macchina dei soccorsi" alle porte della stagione estiva, è sicuramente stata la cornice di pubblico che in questi giorni è accorso numeroso ad International Motor Days Beach Edition. L'esercitazione ha inoltre rappresentato un invito alla consapevolezza e alla responsabilità, nel segno della prevenzione e della sicurezza in mare, in previsione di un periodo estivo in cui è atteso un eccezionale afflusso di presenze lungo le coste e in mare, nonché a bordo di unità da diporto. Come di consueto, anche quest’anno la Guardia Costiera è infatti impegnata nell’operazione "Mare sicuro" per garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività ludico – ricreative e commerciali a tutela di bagnanti e diportisti. La Guardia Costiera ha inoltre ricordato al pubblico che tutte le comunicazioni per segnalare ogni tipo di emergenza in mare possono essere effettuate tramite il numero blu 1530, gratuito ed attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24, che permette di contattare la Capitaneria di porto più vicina, per un intervento immediato.

Dal canto suo, la Polizia di Stato, sezione stradale di Macerata, mette in bella mostra presso il proprio stand la Jeep® Grand Cherokee (sottoposta a una serie di modifiche che le rendono più sicure e adatte all’uso a cui è destinata) e numerose apparecchiature elettroniche speciali utilizzate per la prevenzione ed il contrasto alle principali cause di incidenti stradali (apparecchiature impiegate nell’accertamento delle violazioni dei limiti massimi di velocità e dispositivi di controllo, come etilometri e precursori, che permettono di verificarne lo stato di ebrezza alcolica e di alterazione psicofisica).

L'Esercito Italiano ospita invece il veicolo blindato VTLM Lince” (Veicolo Tattico Leggero Multiruolo), proveniente dal 28° Reggimento Comunicazioni Operative "Pavia" di Pesaro, oltre all'allestimento - da parte del Comando Militare Esercito "Marche" di Ancona - di uno stand informativo rivolto al pubblico. Inoltre gli Infoteam del Comando Militare, per l’occasione, forniranno ogni genere di informazione sulle modalità di arruolamento ed accesso alle carriere militari e sulle procedure di compilazione ed inoltro delle domande di partecipazione.

Tantissime le attività continuative all'interno del Village, che iniziano tutte le mattine presto e terminano a notte fonda: corsi di Yoga all'alba, uscite in Sup al mattino, escursioni off road con MTB elettriche assieme ad istruttori qualificati, esibizioni e show di Kitesurf, contest di Crossfit (con attrezzatura già installata in spiaggia), tornei di Padel ed esibizioni di Hip Hop (a cura della Scuola di Danza Zona14 - Spazio HIP HOP).

Inoltre, come consuetudine di International Motor Days, non mancano le attività a sfondo benefico. L'unità di strada del Team Stammibene con il format " Alza la testa e non il gomito" è infatti presente con il suo stand itinerante di prevenzione per informare sui rischi legati alla guida non sicura, all'abuso di alcol e di sostanze stupefacenti. "Alza la testa" è difatti il progetto promosso dalla Regione Marche in collaborazione con il Dipartimento delle Dipendenze Patologiche dell' Asur Marche AV3 e il team Stammibene è composto dalla Cooperativa Sociale Pars, Glatad, Berta'80 e Cooss Marche. Spazio anche alla mototerapia (coordinata da Alvaro Dal Farra), che con le sue attività interattive continua a rendere felici moltissimi ragazzi fragili.

Spazio, poi, agli irrinunciabili test drive, vero e proprio simbolo di International Motor Days. Non potevano difatti mancare i due brand capaci da sempre di regalare agli appassionati innovazione, emozione, stile e prestazioni d’eccellenza sia su strada, sia sui percorsi off-road più impegnativi: Alfa Romeo e Jeep®.

Già dalle prime ore di questa mattina, il pubblico ha potuto testare direttamente su strada - in maniera completamente gratuita - le qualità e il piacere di guida tipicamente Alfa Romeo delle nuove motorizzazioni ibride. Su Tonale debutta il motore 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 160 CV, esclusiva di Alfa Romeo. Il propulsore 1.5 benzina con turbo a geometria variabile è abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione sette rapporti Alfa Romeo TCT con motore elettrico “P2” 48 volt da 15 kW e 55 Nm (135 Nm grazie al rapporto di trasmissione 2,5:1) ed è in grado di fornire motricità alle ruote anche quando il propulsore a combustione interna è spento. Grazie a questa soluzione tecnica Tonale offre un’autentica esperienza elettrificata. Anche le prestazioni sono di rilievo: nello lo 0 - 100 km/h il cronometro si ferma dopo 8,8 secondi e la velocità massima è di 210 km/h. Disponibile anche la versione Hybrid da 130 CV con trasmissione Alfa Romeo TCT a sette marce e motore elettrico “P2” 48 volt, in questo caso l’accelerazione 0 - 100 km/h è raggiunta in 9,9 secondi con una velocità massima di 195 km/h.

Non solo Alfa Romeo: i visitatori hanno anche potuto provare le leggendarie performance 4x4 di Jeep sul celebre Truck Jeep, l’autoarticolato in livrea nera su cui spicca il logo 4xe che si trasforma in uno spazio espositivo Jeep di 1.200 m2 dotato di due pareti led, una Wall Box per ricaricare i SUV Jeep 4xe e soprattutto un ponte alto 9 metri e dotato di bascula con una pendenza di 45°. In questa configurazione è possibile, grazie agli istruttori Jeep, vivere le emozioni della guida off road e prove come il twist, apprezzando la proverbiale capability che contraddistingue il brand da oltre 80 anni e che sta evolvendo oggi in un approccio sempre più green grazie alla tecnologia ibrida plug-in 4xe. La sigla 4xe è diventata un sub-brand che definisce il nuovo 4x4 secondo Jeep: stesse prestazioni e maggiore sostenibilità, efficienza esemplare e ancora più sicurezza e divertimento di guida. Grazie al 4xe che equipaggia Renegade, Compass e Wrangler – ed è imminente l’arrivo dell’ammiraglia Grand Cherokee – Jeep è leader in Italia nel comparto dei veicoli a basse emissioni: il primo semestre del 2022 ha confermato il risultato del full year 2021, e oggi più di un italiano su cinque che sceglie una vettura “alla spina”, sceglie un SUV Jeep.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2022 alle 20:47 sul giornale del 04 luglio 2022 - 336 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dd81





logoEV
logoEV