Recanati: lavori al Tubaldi, Udc e Costituente Popolare all'attacco, "spesi 2,7 milioni senza alcuna condivisione"

2' di lettura 01/07/2022 - Una sana polemica e una bella discussione intorno all’opera pubblica “ampliamento e adeguamento stadio Tubaldi” per consentire alla nostra società di calcio di giocare il campionato di serie C in sede.

Ovviamente non sarà possibile subito, ma l’amministrazione comunale ci prova a correre e quindi decide rapidamente per un progetto ed un finanziamento di 2,7 milioni. Una bella botta che fa insorgere tanti visto che con quella notevole cifra si potrebbero fare molte cose.

Finalmente un po’ di scelte politiche significative sulle quali discutere, ma c’è stato il tempo di farlo? A volte si aprono condivisioni interminabili sul nulla o poco più, una manifestazione, una rotatoria, l’ospedale che non dipende da noi ma dalla Regione, quando invece si tratta di cose serie e grosse niente chiacchiere e si decide rapidi. Bene è la politica dei tempi attuali, ma a noi piace poco: un mese in più, un piccolo censimento democratico forse avrebbe evitato tante polemiche, poi si deve decidere è ovvio e magari la decisione sarebbe stata la stessa, ma più condivisa.

La sinistra che aveva fatto della condivisione e la partecipazione un dogma laico, quando è in maggioranza cambia registro e idealità. Auguriamo le migliori fortune alla nostra società di calcio, ma soprattutto che la maggiore capienza allo stadio serva per essere riempita da un numero maggiore e più significativo di tifosi... anche questa è partecipazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2022 alle 09:17 sul giornale del 02 luglio 2022 - 135 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddM4





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode