L'arte per combattere il disagio e le dipendenze: Mauro Berruto e Lorenzo Baglioni impreziosiscono l'edizione numero 6 di "Io Desidero"

5' di lettura 29/06/2022 - Affrontare i disagi, i malesseri, le dipendenze soltanto frontalmente, con una terapia d’urto, non è abbastanza. È necessario dare modo ai ragazzi di esprimere i loro talenti e le loro passioni. Ed è esattamente questo che fa il festival “Io Desidero”, in programma da domani e per tutto il weekend al cineteatro Cecchetti.

Sesta edizione per l’evento organizzato da Andrea Foglia, un evento che si sviluppa e aggiunge pezzi anno dopo anno. La struttura ormai è però consolidata, anche se quest’anno si è optato per la location al chiuso per la concomitanza con altre iniziative nell’area verde circostante. Di contro, però, ci sarà una giornata in più rispetto alle tre dello scorso anno ed ognuna avrà una “star” di riferimento: domani sera il cantautore Federico D’Annunzio; venerdì i rapper Mind Social Trip; sabato il cantautore ed ex professore di matematica Lorenzo Baglioni; domenica l’ex ct della Nazionale di volley Mauro Berruto. Con loro tanti giovani del nostro territorio che, grazie al sostegno di una vasta rete di enti e soggetti (Sentinelle del Mattino APS, Movimento di promozione sociale e culturale Veder Crescere con il Dialogo, Comune di Civitanova Marche, Azienda dei Teatri di Civitanova Marche, Pro Loco, Caritas Diocesana di Fermo, Dipartimento Dipendenze patologiche Asur Marche Area Vasta 3, Ambito Sociale Territoriale 14, Red-Rete, Team Stammibene, Glatad, Pars, Il Faro, Sted, Il Palco, Spazio Hip Hop Zona 14, Scuola di recitazione Enrico Cecchetti), hanno trovato nell’arte la strada per riemergere dalle difficoltà.

«Il festival è cresciuto e cambiato nel corso di questi anni e di questo siamo orgoglioso – ha spiegato Foglia nella conferenza stampa di presentazione di questa mattina allo chalet Cazza la randa – abbiamo costruito storie, relazioni, agganci, realizzato un percorso che non verrà vissuto nelle quattro giornate ma che è dettato da tutto quanto fatto durante un anno intero. Per questo, con un gioco di parole, io desidero un “Io desidero” tutto l’anno».

I numeri, come sempre, indicano il barometro della condivisione, con, oltre ai quattro super ospiti, 12 ore di palinsesto, 17 over 30 che testimonieranno il bello, 95 under 30 protagonisti e una rete virtuosa di enti pubblici e privati, che condividono il nobile intento della kermesse. «Un evento che va avanti al di là dell’amministrazione che cambia – ha rimarcato il sindaco Fabrizio Ciarapica, alla prima uscita pubblica del suo secondo mandato – l’ho seguito da vicino in questi anni vedendolo crescere molto anno dopo anno, perdendo l’imprinting iniziale per evolversi verso le nuove esigenze della nostra società e dando voce ai giovani che si vogliono esprimere. Senz’altro un’occasione importante per intercettare disagi che non sempre ci aspettiamo e conosciamo».

Entrando nel cuore, “Io Desidero” questo prende il via domani, giovedì 30 giugno, con la fumettista Elena Cerisciola, la cantante Ludovica Gasparri e i giovani allievi de Il Palco e uno spazio dedicato al Premio Annibal Caro e la sua sezione under 24. Quindi si parla di criptovalute e autodistruzione con Michele Palmieri, di ansia con Alice Marozzi e di cervello e suoi meccanismi con Roberto Ciccocioppo. La chiusura della prima giornata è affidata a Federico D’Annunzio che ci parla delle sue passioni: musica, educazione e… Lego!

Venerdì 1 luglio, dopo il fumettista Diego Martini e la musica di Tiziana Ciamberlini e Archelao Macrillò, Giulia Trovellesi tiene un monologo con la Scuola di recitazione Cecchetti. Segue Francesca Coratti sulla comunicazione attraverso le arti e Alambicco Comics sul come creare e pubblicare storie a fumetti che nascono dalle esigenze degli autori. Il giovane studente e musicista Carlo Aprea apre inoltre le porte allo spettacolo Mind Social Trip dello Spazio HipHop Zona 14.

Siamo a sabato 2 luglio e ad inizio di serata c’è l’artista Lorenzo Scipioni e Bip Gismondi e i giovani de Il Palco. Dopo la Filosofia della Caffeina di Benedetta Santini, vediamo il mockumentary (cioè falso documentario) Never sit down e ascoltiamo Marco Martellini, cantante, presentatore, scienziato. Quindi, spazio ad un’intervista spettacolo con il cantautore ed ex professore di matematica Lorenzo Baglioni.

Domenica 3 luglio, l’ultimo giorno di programmazione, prende il largo con il ritorno della fumettista Elena Cerisciola e con la bassista cingolana Elisabetta Tassi. Il più giovane atleta paralitico marchigiano, Lorenzo Marcantognini e lo scrittore e attore Massimiliano Follenti aprono i discorsi, fino all’ospite finale: Mauro Berruto, già allenatore della nazionale italiana di pallavolo. Tutti gli eventi sono gratuiti, con le serate che inizieranno alle 21.15.

Alla conferenza stampa di presentazione di questa mattina hanno partecipato Michele Gattafoni (vicepresidente Azienda Teatri di Civitanova), Paola Recchi (direttore Teatri di Civitanova), Maria Rosa Berdini (presidente Pro Loco Civitanova), Beatrice Ciavarella (coordinatrice di “Policoro”, progetto di occupazione giovanile della Diocesi di Fermo), Silvia Agnani (sociologa del Dipartimento dipendenze patologiche dell’Area Vasta 3 dell’Asur), Paolo Nanni (team Stammibene), Samantha Zanconi (psicologa della cooperativa sociale Pars), Gloria Filippetti (cooperativa sociale Il Faro), Stefano Cecarini e Daniela Milani (Banco Marchigiano), Luigi Gnocchini (Il Palco Laboratorio Musicale).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2022 alle 15:41 sul giornale del 30 giugno 2022 - 219 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddve





logoEV