Hera, inaugurato il primo sportello civitanovese, "sconti in bolletta di 30 euro per i nuovi clienti"

4' di lettura 29/06/2022 - Si allarga la presenza di Hera nel Maceratese, con l’apertura del nuovo sportello di Civitanova Marche, in via D’Annunzio, 15, che si affianca a quelli già esistenti di Macerata e Trodica di Morrovalle e porta a 22 i punti vendita e assistenza Hera nelle Marche.

Obiettivo della multiutility è diventare anche nella città della costa il punto di riferimento per supportare famiglie e imprese nella transizione energetica, a maggior ragione in un momento di straordinaria complessità per i mercati di gas e luce come quello attuale. Energia green anche a prezzo fisso, per proteggersi dai rialzi. All’interno dello sportello i clienti potranno, innanzitutto, conoscere le soluzioni di fornitura gas ed energia elettrica Nuova Impronta Zero, fra cui anche un’offerta a prezzo fisso per due anni, in grado di proteggere i clienti da eventuali ulteriori rialzi dei prezzi dell’energia, con un riconoscimento di uno sconto crescente nel tempo: 20% il primo anno di sottoscrizione e 30% il secondo. Molto importante sottolineare come Nuova Impronta Zero garantisca energia elettrica da fonte rinnovabile certificata e gas naturale le cui emissioni di CO2 sono compensate tramite l’acquisto di crediti di carbonio certificati, che sostengono progetti internazionali di riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera.

Fino al 10 agosto, i cittadini di Civitanova Marche che vorranno diventare clienti Hera, avranno poi un’opportunità speciale: gli sconti in bolletta, cumulabili fra loro, di 30 euro sulle nuove forniture di energia elettrica e gas.

Nella visione Hera però il risparmio passa soprattutto attraverso l’abbattimento dei consumi, strumento peraltro fondamentale per ridurre ulteriormente le emissioni di gas climalteranti e generare comportamenti più consapevoli nei cittadini. E’ per questa ragione che presso lo sportello di via D’Annunzio sarà possibile acquistare, rateizzando in bolletta la spesa, numerose soluzioni per l’efficienza energetica. Fra queste Hera Clima, vale a dire la possibilità di acquistare un climatizzatore ad alta efficienza che gode dello sconto in fattura del 50% (grazie alla cessione del credito fiscale prevista dal Bonus ristrutturazione edilizia) a cui si aggiungono uno sconto di 100 euro sul climatizzatore e ulteriori bonus sulle forniture energetiche: 50 euro sul gas e 50 euro sull’energia elettrica. Oppure Hera Caldaia: anche in questo caso esiste la possibilità di acquistare una caldaia a condensazione ad alta efficienza, scegliendo fra più opzioni, con lo sconto in fattura del 65%, grazie, in questo caso, alla cessione del credito fiscale prevista dall’Ecobonus.

L’abbattimento dei consumi comunque discende anche da un uso consapevole e intelligente dell’energia ed è per questo che Hera, invia ad ogni cliente, dopo l’emissione bolletta, il Diario dei consumi, un report digitale gratuito, dove i consumi della famiglia vengono messi a confronto con quelli aggregati di altri clienti domestici con caratteristiche di consumo simili, in modo da mostrare i margini di miglioramento nell’utilizzo dell’energia.

Il nuovo sportello sarà anche il luogo in cui le famiglie potranno trasformarsi da semplici consumatori a produttori di energia pulita e rinnovabile, dunque parte attiva nella lotta globale ai mutamenti climatici. Ad esempio, attraverso il pacchetto chiavi in mano Hera Fotovoltaico, che prevede una soluzione su misura per l’installazione dei pannelli fotovoltaici garantiti 25 anni, beneficiando dello sconto in fattura del 50%, sempre grazie alla cessione del credito prevista dall’Ecobonus.

«Anche se offriamo una rete di assistenza e operatività remota basata su un call center gratuito e dedicato, una piattaforma web e l’app My Hera siamo fermamente convinti del valore della relazione umana – spiega Gilberto Tinti, responsabile società controllate Hera Comm Marche e Abruzzo – sappiamo infatti quanto, soprattutto in questa fase, sia difficile per i clienti comprendere i meccanismi dei mercati energetici e dunque il valore che assumono consulenza e contatto umano per scegliere la fornitura più adatta alle proprie esigenze, più conveniente e, al contempo, più rispettosa dell’ambiente».

Presso lo sportello di Civitanova sarà possibile sottoscrivere contratti ed effettuare ogni operatività legata alla fornitura (come, ad esempio, volture, aumenti di potenza, ecc.). Lo sportello sarà aperto lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19; sabato dalle 9 alle 13. Chiuso invece mercoledì e domenica.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2022 alle 17:57 sul giornale del 30 giugno 2022 - 460 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddxB





logoEV