Basket: Attila Junior travolgente in gara 1 di finale, la Bartoli Mechanics va al tappeto

4' di lettura 29/05/2022 - Al PalaMedi di Porto Recanati va in scena gara 1 della finale playoff tra l’Attila Junior Basket e la Bartoli Mechanics Metauro.

Sin dalla palla a due la formazione portorecanatese mette in chiaro le proprie intenzioni e realizza un parziale iniziale di 8-0 spinta dalla grinta e l’aggressività sotto canestro di Javi Valeiras. Prova allora a reagire la Metauro Basket Academy con Pontellini e Rosatti che tentano di riportare a galla la formazione fossombronese dopo un inizio di partita non ottimale realizzando con azioni ben costruite ed ottime letture. L’Attila continua a realizzare con lo stesso Valeiras e con Matteo Redolf, protagonista anche lui di un buon primo quarto, e la frazione di gioco termina 23-15 per i padroni di casa.

Nel secondo parziale la formazione portorecanatese abbassa un po’ i ritmi in fase offensiva ma in difesa si trasforma in un muro insormontabile e dimostra, ancora una volta, le caratteristiche che ne fanno la miglior difesa del campionato. Ad aprire le marcature nel quarto è ancora Valeiras, che realizza con una bomba da tre punti, seguito poi dal regista arancioblù Filippo Centanni che va a realizzare due canestri in arresto e tiro in transizione dalla media distanza. La Bartoli Mechanics non riesce, invece, a trovare la via del canestro complici le ottime letture difensive della squadra di casa, che non è intenzionata a lasciare neppure un canestro facile agli avversari. All’intervallo lungo il punteggio recita 38-19, con la Mba costretta a realizzare solo 4 punti nel quarto.

Al rientro dagli spogliatoi Fossombrone entra in campo con una faccia diversa e guidata dal veterano Perini, che sotto canestro fa valere la propria esperienza con i giovani lunghi arancioblù, e da Alessandroni, che realizza tre triple da distanza Nba, tenta di ridurre il grande gap di svantaggio accumulato nel corso dei primi due quarti. Dall’altro lato del campo i lunghi portorecanatesi Valeiras e Mancini rispondono ai giochi spalle a canestro di Perini e, portandolo a difendere fuori area, lo battono in agilità e realizzano con continuità dalla media e dalla lunga distanza. Il terzo parziale termina 53-37, ancora in favore dei padroni di casa.

Nella quarta ed ultima frazione di gioco torna a dettare legge in fase offensiva l’Attila Junior Basket, questa volta guidata dal trio di esterni Centanni-Gurini-Redolf, che inanella una serie di realizzazioni da azioni ben costruite confluite in comodi catch and shoot o arresto e tiro da entro l’arco, complice anche l’ottimo movimento senza palla degli arancioblù. La formazione ospite continua a realizzare con Alessandroni e Rosatti ma a questo punto nulla può per provare a ribaltare le sorti della partita e deve arrendersi ad un’Attila impeccabile che fin dal primo minuto è scesa in campo con la giusta mentalità e la voglia di portare a casa gara 1. Il punteggio finale recita 73-49.

ATTILA JUNIOR PORTO RECANATI-BARTOLI MECHANICS METAURO 73-49

PORTO RECANATI: Ruggiero, Mancini 8, Lupetti 2, Centanni 13, Battestin, Gurini 9, Cingolani 4, Redolf 10, Ampomah, Losinski n.e., Attili 3, Valeiras 24. All.: Scalabroni.

METAURO: Santi, Pontellini 6, Fontanella 2, Beltran 2, Tamburini, Spadoni n.e., Arduini, Perini 10, Cambrini 3, Alessandroni 14, Rosatti 12. All.: Badioli.

ARBITRI: Antonelli, Bianchini

PARZIALI: 23-15, 15-4, 15-18, 20-12.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2022 alle 11:58 sul giornale del 30 maggio 2022 - 119 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9Jv





logoEV
logoEV