Piano delle opere pubbliche regionale, oltre 52 milioni per il Maceratese: in lista ponte ciclopedonale e messa in sicurezza del Chienti

4' di lettura 24/05/2022 - «Oltre 52 milioni di euro per 21 opere pubbliche che contribuiranno a rafforzare il territorio della Provincia di Macerata. Progetti concreti con i quali mettiamo a terra risorse importanti». Questo il commento dei consiglieri di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Elena Leonardi e Pierpaolo Borroni, a seguito dell’approvazione del Programma triennale dei lavori pubblici, da parte del Consiglio regionale.

«Gli oltre 52 milioni di euro del Programma sono distribuiti tra interventi che riguardano l’edilizia sanitaria, interventi su fiumi e argini per ridurre il rischio idrogeologico, realizzazione di infrastrutture verdi e di mobilità dolce e riqualificazioni del patrimonio edilizio. La filosofia della giunta di centrodestra, guidata dal presidente Francesco Acquaroli che ringraziamo insieme all’assessore Francesco Baldelli e all’intero esecutivo, è chiaramente guidata dal mettere a terra tutte le risorse disponibili, tra fondi comunitari, nazionali e regionali, migliorando la dotazione infrastrutturale della Regione e la difesa del territorio dal dissesto idrogeologico, sostenendo le imprese e i professionisti in una fase delicata grazie alle risorse impiegate», concludono Leonardi e Borroni.

Andando nello specifico, i lavori ricompresi nell’elenco sono: realizzazione ponte ciclopedonale sul fiume Chienti 2 milioni di euro; lavori di manutenzione idraulico-forestale e ripristino officiosità idraulica Fiume Chienti, comune di Civitanova Marche, tratti 1 e 2 1.293.240 euro+129.324 euro; adeguamento/miglioramento sismico del distretto sanitario casa di riposo di San Ginesio 6.346.000 euro; demolizione e ricostruzione del nuovo ospedale di comunità San Salvatore di Tolentino 22.772.519,97 euro; demolizione e ricostruzione Distretto sanitario/Poliambulatorio di Sarnano 3.045.000 euro; lavori di demolizione e ricostruzione della casa colonica di proprietà regionale sita a San Severino Marche località Tufano, fondi ricostruzione post sisma 2016: 627.772,35 euro; lavori di demolizione e ricostruzione della stalla di proprietà regionale sita a Visso in località Cupi. Fondi ricostruzione post sisma 2016: 771.076 euro; Macerata, via Alfieri – Genio Civile – efficientamento energetico e adeguamento sismico 1.100.000 euro+1.100.000 euro; lavori di riparazione danni dell’azienda agricola Palanca di proprietà regionale sita a Castelraimondo 375mila euro; riduzione del rischio idraulico del fiume Potenza nel tratto dal Ponte Sant’Antonio a Fonte Brescia, comuni di San Severino Marche, Gagliole, Castelraimondo, Camerino, Pioraco e Fiuminata, lotto 4, 754.800 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica fiume Potenza, dal ponte di Becerica a San Firmano, comuni di Recanati e Montelupone 483.500 euro; mitigazione del rischio idraulico del fiume Musone a valle della diga di Castreccioni nel comune di Cingoli 678 mila euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Chienti a monte del ponte della Ssp 78 1.585.852 euro; lavori di riduzione del rischio idraulico del fiume Musone, dalla foce a località Padiglione 2.890.000 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del Torrente Cremone 200 mila euro; Lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Chienti a monte del comune di Tolentino 500.000 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Chienti, compreso tra i ponti delle sp 78 e 34 1.653.952 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Chienti a monte del comune di Tolentino 829.200 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Potenza, da località Santa Maria in Selva a Passo di Treia nel comune di Treia 1.343.000 euro; lavori di ripristino officiosità idraulica del fiume Chienti a monte del Ponte dell’Annunziata 1.850.080 euro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2022 alle 14:25 sul giornale del 25 maggio 2022 - 133 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8S8





logoEV
logoEV