Basket: niente impresa a gara 5, la Svethia lascia strada a San Marino e vede sfumare il sogno della finale

3' di lettura 23/05/2022 - Finisce la stagione della Svethia Recanati che all’Acquaviva di San Marino cede 69-62 al Titano. Biancoazzurri che quindi volano in finale dove troveranno Montemarciano brava a superare Urbania. Non sono riusciti nell’ennesima impresa Principi e compagni ma gli applausi convinti dei numerosissimi sostenitori leopardiani hanno certificato un impegno ed attaccamento invidiabile. E’ stata un’altra gran battaglia gara 5 con una Svethia mai doma, capace di rimontare il -19 di metà secondo quarto e tornare a -2 negli ultimissimi istanti.

Avvio rovente sugli spalti ed in campo, intensità pazzesca ed attacchi scatenati. Raschi e Saponi in giornata di grazia sponda Titano contro un Chiorri on fire che tiene a galla la Svethia. Al 10′ è 19-17 San Marino con la guardia dorica capace di triple impossibili. Il secondo quarto è una corrida, i direttori di gara perdono il bandolo della matassa e la partita si incattivisce. Recanati subisce un break terribile: 22-5 con pioggia di triple ed un Liberti su di giri autore di otto punti in un amen. Sembra il de profundis per la squadra di Padovano, solo apparenza però perchè esce dalla panchina un super Ottaviani e pian piano i leopardiani tornano in linea di galleggiamento. All’intervallo è +13 San Marino (45-32), Recanati respira.

I padroni di casa spingono ancora sull’acceleratore e toccano nuovamente il +18 (60-42) grazie al contropiede di Fornaciari e all’ennesima tripla di Raschi. Partita in ghiaccio? No affatto, la Svethia riemerge ancora una volta e sul finire del quarto torna a -12 (61-49). Bartolucci e Pezzotti suonano la carica, gialloblu a -6 (61-55) all’alba dell’ultimo parziale. Macina è caldo, Chiorri e Peric anche ed ospiti sempre più a ridosso dei biancoazzurri (63-60). E’ finale punto a punto, l’ennesimo della serie. Si entra negli ultimi sessanta secondi con i due liberi di Raschi che danno il +5 ai suoi (67-62), Recanati è stremata, San Marino attenta in difesa chiude sul 69-62 con i due personali di Altavilla.

In bocca al lupo a San Marino per l’avvincente finale con Montemarciano, per Recanati applausi a scena aperta ed un entusiasmo generale dal quale ripartire con slancio a Settembre.

TITANO SAN MARINO-SVETHIA RECANATI 69-62 (SERIE: 3-2)

SAN MARINO: Gamberini 7, Altavilla 9, Marcattili, Macina 7, Raschi 24, Fornaciari 7, Liberti 8, Saponi 7, Grandi, Fusco. All. Porcarelli

RECANATI: L. Palmieri, Bartolucci 10, Chiorri 19, Gabrielloni, Corvatta, F. Palmieri, Principi 3, Sabbatini 9, Ottaviani 11, Peric 5, Pezzotti 5. All.: Padovano.

ARBITRI: Marconi e Caporalini

PARZIALI: 19-17, 26-15, 16-17, 8-13.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2022 alle 15:58 sul giornale del 24 maggio 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8ID





logoEV
logoEV