Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale, l'Ambito Sociale 14 riceve oltre 5 milioni di fondi europei

2' di lettura 18/05/2022 - È di questi giorni il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con il quale sono stati ammessi a finanziamento tutti i progetti presentati dal Comune di Civitanova Marche come ente capofila dell’Ambito territoriale sociale, sia in forma singola che associata, e che riguardano tutti gli interventi previsti dal bando per “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale, finanziato dall’Unione europea – Next generation Eu”.

Dei 5.726.500 milioni di euro previsti dalla ripartizione regionale che potevano essere richiesti nell’ambito della Missione 5, l’obiettivo è stato centrato al 100%: infatti il Comune di Civitanova Marche, quale capofila, risulta diretto assegnatario di progetto per un totale di 4.476,500 milioni di euro così ripartiti: 211.500 euro per interventi di sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini; 2.460.000 euro per interventi su autonomia degli anziani non autosufficienti; 715 mila euro per percorsi di autonomia delle persone con disabilità; 1.090.000 euro per interventi contro la povertà estrema (stazioni di posta).

Per 1.250.000 euro l’Ats 14 risulta beneficiario quale partner associato degli altri ambiti provinciali che riguardano: 330 mila euro per rafforzamento dei servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione; 210 mila euro per rafforzamento dei servizi sociali e prevenzione del fenomeno del burn out tra gli operatori sociali; 710 mila euro per interventi contro la povertà estrema (housing first).

«Un grande risultato per il Comune di Civitanova Marche in qualità di ente capofila dell’Ambito Sociale 14 e, per alcune progettualità, degli altri Ambiti provinciali – dichiara il presidente del Comitato dei sindaci dell’Ats 14, Fabrizio Ciarapica – obiettivo centrato al 100%, a dimostrazione della straordinaria capacità progettuale del nostro territorio nel campo del Welfare. Sono risorse importanti che daranno forza alla capacità di dare risposte ai bisogni di tante persone fragili, con misure a contrasto alle diseguaglianze e di generazione di nuove opportunità».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2022 alle 14:40 sul giornale del 19 maggio 2022 - 301 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c72t





logoEV
logoEV