Volley: tripudio Lube in Comune, Simon scherza sul suo addio, "stavolta non posso augurare altri successi al club..."

3' di lettura 14/05/2022 - Un ultimo saluto prima del rompete le righe. Una Lube al gran completo e con molti dei ragazzi letteralmente con le valige in mano si è presentata questa mattina in Comune per le celebrazioni istituzionali dello scudetto vinto mercoledì sera.

Il sindaco Fabrizio Ciarapica, l'assessore al bilancio Roberta Belletti e il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi hanno reso omaggio al team biancorosso, con capofila il vicepresidente e amministratore delegato Albino Massaccesi. «Siamo orgogliosi e felici che la Lube abbia deciso di accettare il nostro invito appena prima di iniziare le meritate vacanze – ha rimarcato Ciarapica, che ha donato una targa ricordo al club biancorosso – il risultato centrato ha importanza non solo sportiva, ma anche per tutta la città, che ormai sente la Lube come qualcosa di suo, che porta alto il nome della città a livello internazionale. Il mio ringraziamento è unito alla convinzione che questo sarà non solo un punto di arrivo, anche uno di partenza per nuovi trionfi».

Esposta al centro della sala, come ormai dolce tradizione, la coppa dello Scudetto di SuperLega Credem Banca vinta qualche giorno fa. «Siamo grati all’amministrazione – ha detto Massaccesi – credo sia la prima volta che si riesca a festeggiare in municipio poche ore dopo la vittoria con la squadra al completo. Speriamo che ci siano altre occasioni così. Noi della Lube dobbiamo ringraziare questa città, che ci ha dato un palazzetto importante, e siamo contenti di aver portato il nome di Civitanova al più alto livello in tutto il mondo con le nostre imprese sportive. Un piacere dare continuità ai risultati, un dovere festeggiare con l’amministrazione. Il settimo scudetto globale, il terzo consecutivo, anzi il quarto se contiamo il torneo sospeso, è solo l’ultimo dei titoli vinti da una società che ha fatto la storia degli ultimi vent’anni della pallavolo italiana e forse anche internazionale. Portiamo i saluti della proprietà, che oggi non è riuscita a essere presente per motivi di lavoro. D’altronde proprio i tanti impegni della Cucine Lube sono vitali per il mantenimento di una realtà così importante come la Lube Volley. Dopo ogni successo chiediamo un sostegno sempre maggiore a Civitanova e promettiamo di fare del nostro meglio per ripeterci».

Il microfono è poi passato rapidamente dalle mani di coach Chicco Blengini e poi dei due senatori biancorossi: Osmany Juantorena e Robertlandy Simon. «Mi auguro di poter tornare qui l’anno prossimo a festeggiare altre coppe», ha detto il capitano, fugando così i dubbi sulla sua permanenza. Permanenza che invece non ci sarà per Simon, già promesso sposo a Piacenza. E sulla cosa l’Mvp delle ultime finali ha scherzato su. «Io di sicuro non posso augurare altri successi alla società stavolta!». Risate amare sotto i baffi: non sarà facile sostituire il fuoriclasse cubano.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2022 alle 16:00 sul giornale del 16 maggio 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere civitanova, marco pagliariccio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7wk