Porto, passa la "linea Silenzi": slitta il no al piano Eurobuilding, "voto segreto per evitare richieste risarcitorie ai consiglieri"

4' di lettura 25/02/2022 - Nulla di fatto sullo stop al progetto Eurobuilding per il porto. È passata la “linea Silenzi” nel consiglio comunale di giovedì sera: il punto è infatti stato rinviato quasi all’unanimità (astenuta la sola Monia Rossi, dopo una dura invettiva con il sindaco Fabrizio Ciarapica) per consentire all’assise di votarlo con scrutinio segreto.

Quale il motivo del voto segreto? Se Eurobuilding, come fatto trapelare nei giorni scorsi, dovesse ricorrere contro la delibera di consiglio e chiedere un risarcimento dei danni, potrebbe rivalersi solo sul Comune e non sui singoli consiglieri, perché sarebbe impossibile individuarli vista la secretazione del voto. Un modo per tutelarsi nonostante ci fosse la volontà, anche da parte dell’opposizione, di dire no al mega piano presentato lo scorso luglio dall’impresa di Umberto Antonelli.

Così facendo, però, il Comune lascia sul piatto per ancora più di un mese la richiesta di pubblicazione del progetto, visto che il presidente del consiglio comunale Claudio Morresi ha ribadito la volontà di voler attendere la possibilità per il consiglio comunale di riunirsi in presenza. «Impossibile gestire una votazione segreta da remoto», ha precisato Morresi dopo aver sentito il parere del segretario generale Morosi, che aveva dato il via libera alla possibilità aperta da Silenzi precisando però che appare difficile che Eurobuilding possa a prescindere fare richieste risarcitorie ai singoli consiglieri per questa delibera: «al massimo può ricorrere al Tar per annullarne l’efficacia e quindi ottenere la pubblicazione del progetto», ha sottolineato il segretario comunale. E quindi verosimilmente la delibera non tornerà in consiglio comunale prima del 30 marzo, data fissata dal Governo per la fine dello stato di emergenza e, quindi, delle restrizioni anche per il consiglio comunale.

Nella seconda parte della riunione di ieri sera, chiusasi intorno all’1, sono passate all’unanimità e senza particolari problemi l’adozione definitiva della variante per la realizzazione della rotonda Costamartina e l’istituzione di un ufficio comune per la gestione dei servizi dell’Ambito territoriale sociale 14. Via libera unanime anche per l’individuazione del terreno su cui sorgerà la nuova casa della comunità, nei pressi del poliambulatorio di via Abruzzo, ma con i distinguo di Giulio Silenzi («è una cosa positiva, ma andava affrontata per tempo per trovare una localizzazione migliore di una dove ci saranno sicuramente problemi di viabilità») e Tommaso Corvatta («le case di comunità non sono una cosa buona a prescindere perché si centralizzano tutti i medici di famiglia, sarà molto importante il come sarà realizzata»), mentre sulla realizzazione della nuova caserma della Polizia stradale su un terreno nei pressi dell’ex liceo scientifico da registrare l’astensione della dem Mirella Franco.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città

Whatsapp

Telegram

Ancona

350.0532033

@VivereAncona

Ascoli

353.4149022

@VivereAscoli

Camerino

340.8701339

@VivereCamerino

Civitanova

376.0316331

@VivereCivitanova

Fabriano

376.0081705

@VivereFabriano

Fano

350.5641864

@VivereFano

Fermo

351.8341319

@VivereFermo

Jesi

371.4821733

@VivereJesi

Macerata

328.6037088

@VivereMacerata

Osimo

320.7096249

@VivereOsimo

Pesaro

371.4439462

@ViverePesaro

Recanati

366.9926866

@VivereRecanati

San Benedetto

351.8386415

@VivereSanBenedetto

Senigallia

351.7275553

@VivereSenigallia

Urbino

371.4499877

@VivereUrbino

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2022 alle 09:25 sul giornale del 26 febbraio 2022 - 519 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cNXQ





logoEV
logoEV
logoEV