Caos pronto soccorso, Iezzi contro Saltamartini: "Promesse 3 mila assunzioni, tutto ridotto a 2 medici militari?"

4' di lettura 26/01/2022 - Passare da 3.000 assunzioni… a 2 medici militari è un attimo. E a farne le spese sono i cittadini, in particolare quelli civitanovesi. Questa infatti è la soluzione prospettata dall’assessore Saltamartini. In un anno e mezzo non sono riusciti a reperire nemmeno un medico e ad assumere nessun infermiere ed oggi la sanità locale si trova in estrema difficoltà.

Sì, ma la carenza di personale è nazionale, non locale... dicono! Vero; ma voi caro Saltamartini avete vinto le elezioni raccontando ai cittadini che “voi sapevate come fare” e che le colpe erano tutte a sinistra. Cosa è cambiato da un anno e mezzo a questa parte? Vi siete forse resi conto di aver raccontano un sacco di fandonie? E se la coperta è corta, perché vi ostinate a tenere il personale sparpagliato in tutta la provincia, anche dove lo stesso è sottoutilizzato e fa un numero di interventi minimale rispetto alle esigenze della costa, di Civitanova e del suo indotto? Governare significa dover fare delle scelte, a volte dolorose; non certo farsi travolgere dagli eventi ed accorgersi solo dopo le denunce dei primari e dell’opposizione che la situazione è grave!

Sì, ma la colpa è di chi c’era prima che ha depotenziato svenduto la sanità pubblica in favore dei privati… sostengono. Ma quante bugie raccontano? Ma i numeri li sanno leggere almeno? La Regione Marche fino al 2020 era nelle ultime posizioni in Italia in termini di risorse alla sanità privata: sono numeri oggettivi, basta leggerli. L’ospedale di Civitanova negli ultimi anni ha mantenuto e rinnovato tutti i primariati; ha ricevuto investimenti per potenziare molti reparti (allergologia, oncologia, pronto soccorso, ecc…): dov’è quindi il depotenziamento di cui vanno parlando? Parlino di fatti concreti e non raccontino storie! Chi ha mai parlato di voler chiudere l’ospedale civitanovese?! Se c’è uno che ha votato a favore dell’ospedale unico maceratese è stato proprio Ciarapica parlando persino di “giornata gioiosa” per Civitanova.

Poi come sempre il diavolo fa le pentole e non i coperchi: e capita che mentre Ciarapica accusa il Pd di aver favorito la sanità privata lodando a gran voce Saltamartini, che fa l’assessore alla sanità? Anziché aprire il C H (opera completamente pubblica) dice che mancano 30 PL per i pazienti covid (li ce ne sarebbero 84!) e annuncia “gaudium magnum” di volerli dare ad una struttura privata! Verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere…

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città

Whatsapp

Telegram

Ancona

350.0532033

@VivereAncona

Ascoli

353.4149022

@VivereAscoli

Camerino

340.8701339

@VivereCamerino

Civitanova

348.7699158

@VivereCivitanova

Fabriano

376.0081705

@VivereFabriano

Fano

350.5641864

@VivereFano

Fermo

351.8341319

@VivereFermo

Jesi

371.4821733

@VivereJesi

Macerata

328.6037088

@VivereMacerata

Osimo

320.7096249

@VivereOsimo

Pesaro

371.4439462

@ViverePesaro

Recanati

366.9926866

@VivereRecanati

San Benedetto

351.8386415

@VivereSanBenedetto

Senigallia

351.7275553

@VivereSenigallia

Urbino

371.4499877

@VivereUrbino


Lidia Iezzi

Segretario PD Civitanova Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2022 alle 15:59 sul giornale del 27 gennaio 2022 - 195 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHC7





logoEV
logoEV
logoEV