Il treno deraglia nel cuore della notte, l'esercitazione delle forze dell'ordine

4' di lettura 26/10/2021 - Un treno merci partito da Falconara Marittima e diretto a Pescara svia tra le stazioni di Potenza Picena e Civitanova Marche a causa di una forte scossa sismica. I due macchinisti restano feriti. Il coordinatore movimento di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), dopo l’allarme lanciato dai macchinisti del treno, richiede l’intervento delle strutture periferiche di soccorso.

I Vigili del Fuoco intervengono ed attuano tutte le procedure previste per le attività di emergenza coordinando il proprio personale, quello del gruppo Ferrovie dello Stato, del 118 e delle Forze dell’Ordine.

È lo scenario dell’esercitazione di protezione civile che si è svolta stanotte con il coinvolgimento del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane (RFI e Mercitalia), Prefettura di Macerata, Vigili del Fuoco di Macerata, Servizio di Emergenza 118 di Macerata, Regione Marche Centro di Protezione Civile, Comuni di Potenza Picena e Civitanova Marche, Questura di Macerata, Comando Provinciale Carabinieri di Macerata, Comando Provinciale Guardia di Finanza di Macerata, Compartimento Polizia Ferroviaria Marche – Umbria – Abruzzo, Questura di Macerata e Provincia di Macerata.

Particolare attenzione è stata riservata alla verifica sul campo delle procedure per garantire un rapido arrivo dei soccorsi e dei tempi di attivazione delle squadre di primo intervento. Verificate anche le modalità di comunicazione tra le strutture coinvolte e le Sale Operative.

L’attività rientra nel “Piano delle esercitazioni di Protezione Civile del Gruppo FS” per la verifica degli interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie, regolamentati per questa esercitazione anche dalla convenzione RFI - Protezione Civile Regione Marche. L’esperienza si è svolta nel rispetto dei protocolli previsti per il contrasto all’emergenza sanitaria covid-19. Nessuna ripercussione per la circolazione dei treni.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città

Whatsapp

Telegram

Ancona

350.0532033

@VivereAncona

Ascoli

353.4149022

@VivereAscoli

Camerino

340.8701339

@VivereCamerino

Civitanova

348.7699158

@VivereCivitanova

Fabriano

376.0081705

@VivereFabriano

Fano

350.5641864

@VivereFano

Fermo

351.8341319

@VivereFermo

Jesi

371.4821733

@VivereJesi

Macerata

328.6037088

@VivereMacerata

Osimo

320.7096249

@VivereOsimo

Pesaro

371.4439462

@ViverePesaro

Recanati

366.9926866

@VivereRecanati

San Benedetto

351.8386415

@VivereSanBenedetto

Senigallia

351.7275553

@VivereSenigallia

Urbino

371.4499877

@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2021 alle 14:35 sul giornale del 27 ottobre 2021 - 323 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqzi





logoEV
logoEV