Bocce: stage formativo organizzato dalla Fib Marche per i giovani atleti marchigiani

2' di lettura 14/10/2021 - Due intensissime giornate, molto utili per le giovani promesse regionali della raffa che, grazie a questa esperienza, hanno potuto approfondire gli aspetti tecnici, tattici e della preparazione mentale per lo sport.

Questa la sostanza dello stage, terzo livello del progetto pilota federale per la formazione giovanile, che si svolge nelle Marche, tenutosi nel weekend 9-10 ottobre presso il Centro Tecnico Federale Regionale di Fontespina di Civitanova Marche.

Progetto che ha già riscosso un notevole consenso nel suo secondo livello Provinciale e che si appresta a completarsi con la prossima fase formativa nelle scuole bocce delle ASD marchigiane.

Formatori e tecnici federali, a cominciare dai CT della Nazionale Senior Giuseppe Pallucca e della Nazionale Juniores Rodolfo Rosi, hanno portato la loro esperienza al servizio degli juniores marchigiani.

I ragazzi che hanno partecipato sono Lorenzo Lucarelli, Riccardo Giacomoni, Anoir Malizia, Tommaso Martini, Denny Vigoni, Mattia Pistolesi, Carlo Brasili e Gaia De Angelis. Molti di loro hanno già conquistato nelle loro categorie allori nazionali e si stanno affermando come buone promesse per lo sport bocce.

Assieme a loro hanno partecipato anche i quattro atleti del “Club Azzurri” della Raffa, scelti dalla Federazione come giovani testimonial delle bocce. Si tratta dei due marchigiani Flavia Morelli e Marco Principi oltre a Laura Picchio (Umbria) e Gianfranco Bianco (Calabria).

Oltre ai già citati Pallucca e Rosi, gli altri tecnici federali che hanno partecipato allo stage sono Alfonso Cusano (Vice CT Juniores), Maurizio Mussini (Vice CT Femminile), Riccardo Odorico (Vice CT Senior maschile). A completamento della formazione tecnico/tattica sono intervenuti come formatori per l’area della psicologia dello sport il Dott. Sammy Marcantognini e la Prof.ssa Laura Bortoli.

I ragazzi hanno seguito con grande interesse il programma formativo svolto dentro e fuori dal campo e sicuramente trarranno giovamento da questa esperienza non soltanto per migliorarsi come atleti, ma anche e soprattutto per sviluppare al meglio la loro personalità, condizione necessaria per rendere al massimo sul campo e nella vita. A fine stage il commento a caldo del CT Pallucca: “Sono soddisfatto del clima positivo che si è creato con gli atleti partecipanti, condizione che ha favorito l’iterazione tra atleta e docente e fatto veicolare al meglio le nozioni impartite. Un ringraziamento al Presidente della ASD Fontespina, Giuseppe Pasquali, e tutti i suoi collaboratori, che con la loro disponibilità e cordialità hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2021 alle 16:12 sul giornale del 15 ottobre 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di sport, bocce, Fib Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cool