Potenza Picena: "Villa Buonaccorsi, un altro consiglio comunale inutile, servono fatti subito", Civico 49 chiede di fare in fretta

3' di lettura 20/09/2021 - Su Villa Buonaccorsi il tempo scorre e il termine per procedere alla prelazione da parte di enti pubblici è sempre più vicino. Tanto è stato scritto e detto sull’argomento ed ora una parte dell’opposizione ha chiesto la convocazione del Consiglio comunale aperto sulla questione, ma il consiglio si è già espresso all’unanimità.

Nella seduta del 31 gennaio 2020, su impulso delle forze di minoranza, è stata approvata all’unanimità una mozione che impegnava il Consiglio a farsi promotore di un confronto fra il Comune, la cittadinanza, le altre istituzioni locali, le associazioni, gli esponenti della società civile e dell’imprenditoria locale, con lo scopo di elaborare un progetto praticabile di acquisto e gestione di Villa Buonaccorsi. Successivamente è stato avviato un iter di confronto all’interno della II commissione consiliare in cui sono stati coinvolti il deputato Mario Morgoni ed il presidente della Regione Francesco Acquaroli, oltre all’associazione Villae. Nelle more delle riunioni della commissione, il 29 luglio 2021 è stato effettuato il terzo tentativo di vendita all’incanto della Villa a cui ha partecipato una società immobiliare di Roma risultata aggiudicataria. Il 10 agosto si è riunita la II commissione per prendere atto di tale nuova situazione ed è emerso con forza la volontà di tutti i presenti di intraprendere qualsiasi strada formalmente percorribile ed economicamente sostenibile per procedere alla prelazione da parte pubblica. È stata quindi delegata l’amministrazione a proseguire i rapporto con la Regione per capire se e come procedere in tempi rapidi e corretti alla prelazione.

Ormai è nota l’avversione di questa amministrazione per la condivisione di idee ed eventuali azioni da intraprendere con i gruppi di minoranza, tanto che abbiamo appreso per mezzo stampa il proseguire del confronto tra amministrazione e Regione, senza avere dettagli su quanto sia emerso da tale confronto. Quel che è certo è che fino ad oggi i gruppi di minoranza del Comune di Potenza Picena, hanno avuto un ruolo fondamentale di guida, stimolo e sollecitazione dell’amministrazione. Ci chiediamo: cosa è emerso dal confronto con la Regione? Qual è la posizione della Regione ed il suo ruolo nella prelazione? La Regione ha avviato un iter amministrativo per poter procedere all’esercizio del diritto di prelazione? Senza queste informazioni non può esserci un confronto costruttivo, né una discussione sull’azione che spetta al Comune.

Un altro consiglio comunale risulterebbe l’ennesimo esercizio di stile volto a ribadire posizioni note, anzi finirebbe per svilire il compito dello stesso consiglio che, allo stato dei fatti, finirebbe solo per ribadire quanto già espresso nel consiglio del 31 gennaio 2020. In questo momento, invece, c’è un bisogno disperato di concretezza, di dati e fatti su cui fondare decisioni chiare. Il gruppo di minoranza Civico 49 ritiene che il consiglio comunale sulla prelazione di Villa Buonaccorsi non vada improvvisato; pertanto, ha chiesto la convocazione della commissione capigruppo, che si terrà mercoledì 22 settembre, per avere aggiornamenti sullo stato dell’arte del percorso, intrapreso ormai 19 mesi fa e proseguire al meglio il confronto in maniera concreta e proficua. Senza questo passaggio fondamentale, ogni discussione in consiglio sarà la ripetizione di quanto fin qui detto e fatto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/


Gruppo consiliare Civico 49
Edoardo Marabini e Valeria Meriggi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2021 alle 16:24 sul giornale del 21 settembre 2021 - 345 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckaC





logoEV
logoEV