Porto, la raccolta firme contro il progetto Eurobuilding fa boom: raccolte 4.371 adesioni

2' di lettura 26/07/2021 - Sono 4.371 le firme raccolte dai diportisti civitanovesi rappresentati dal Madiere, dalle due Cooperative dei Pescatori e dal Comitato Operatori del Porto a favore della petizione popolare “Un porto da salvare”, in appena 11 giorni di attività; un risultato clamoroso che testimonia il forte attaccamento dei civitanovesi al loro porto e l’intenzione di salvaguardarlo dagli appetiti di quanti pensano che riqualificazione e cemento vadano di pari passo.

Gli organizzatori dell’iniziativa rivolgono un caloroso ringraziamento a quanti con la loro firma hanno consentito il raggiungimento degli obiettivi contenuti nella petizione: sbarrare la strada al progetto Eurobilding che puntava alla privatizzazione dell’area portuale per i prossimi 90 anni; garantire che la progettazione del piano particolareggiato dell’area sarà in capo all’amministrazione comunale; aprire una fase di confronto promossa dal Comune con coloro che il porto lo vivono e con la città sulle prospettive di una struttura fondamentale non solo per l’economia civitanovese ma per la stessa identità cittadina.

Chi vuole dipingere i pescatori, i diportisti e gli operatori portuali come coloro che vogliono mantenere lo “status quo” dimostrano di conoscere molto poco la nostra realtà; questi soggetti si battono da anni per lo sviluppo del nostro porto a partire dalla condizione primaria per poterlo garantire: la sicurezza della nostra darsena. I promotori della raccolta firme sono pienamente consapevoli che i problemi non sono finiti e che i sostenitori del progetto di privatizzazione del nostro porto, dentro e fuori l’amministrazione comunale, continueranno ad insistere nel loro intento; il forte sostegno ricevuto è però un argine importante di cui la politica dovrà tenere in conto nei prossimi mesi quando presenterà ai Civitanovesi le proposte per il rinnovo del governo della città.

Una valutazione di merito degli elementi emersi in queste ore, a partire dalla delibera di giunta del 20 luglio, sarà fatta dalle organizzazioni promotrici ad iniziare da questa sera con la riunione del direttivo del Madiere allargato ai sette presidenti delle associazioni diportistiche civitanovesi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/


Associazione  Il Madiere

Cooperativa Casa del Pescatore

Cooperativa Piccola Pesca

Comitato Il porto di Civitanova





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2021 alle 14:33 sul giornale del 27 luglio 2021 - 414 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cb84





logoEV