Potenza Picena: "Che fine hanno fatto i contributi per i centri estivi?", il Pd pungola l'amministrazione

partito democratico| 2' di lettura 10/06/2021 - Il 13 maggio il sindaco Noemi Tartabini ha annunciato di aver deliberato in giunta una misura di sostegno alle famiglie prevedendo una somma di 30 mila euro da destinare a contributi per le rette dei centri estivi presenti sul territorio comunale. La delibera prevede un avviso pubblico a cui i centri o associazioni che organizzano le attività estive dovranno partecipare per essere destinatari di tali contributi.

Ad oggi, a distanza di un mese dall’annuncio e dalla delibera di giunta non c’è ancora traccia dell’avviso nonostante molti centri estivi, campus o colonie abbiano iniziato le loro attività e comunque tutte abbiano avviato le iscrizioni. L’assenza dell’avviso sta creando confusione tra gli operatori che si stanno muovendo in maniera diversa: alcuni hanno già pubblicizzato il contributo comunale del 50% della quota settimanale, mentre altri stanno aspettando l’uscita dell’avviso per aver contezza e certezza sulla destinazione di tale bonus.

Dato che siamo oramai a metà giugno non possiamo che sollecitare l’amministrazione Tartabini ad essere conseguente ai propri annunci nell’interesse sia degli operatori che della cittadinanza e quindi di provvedere quanto prima a pubblicare l’avviso per l’assegnazione dei contributi già annunciati. Inoltre la somma stanziata (30 mila euro) come aiuto e incentivo alla partecipazione ai centri estivi verrà erogata “a pioggia”, senza cioè tener conto del reddito delle famiglie partecipanti. Questo criterio potrebbe far sì che il bonus non copra tutti gli aderenti e dunque tutti gli operatori che erogano il servizio dei centri estivi. Auspichiamo che le risorse siano sufficienti per tutti gli aventi diritto, sarebbe stato comunque preferibile e più equo tener conto almeno dei redditi Isee delle famiglie.

Un contributo nato con l’intento di favorire la socializzazione di bambini e ragazzi e l’organizzazione di attività ricreative strutturate ancora una volta rischia, di fatto, di generare confusione e caos. Ancora una volta gli annunci precedono gli atti, peccato!

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/


da Gruppo Consiliare PD
Potenza Picena





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2021 alle 09:27 sul giornale del 11 giugno 2021 - 349 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6CI