Batteri oltre i limiti di legge, divieto di balneazione all'estremo sud del litorale civitanovese

1' di lettura 20/05/2021 - Non è ancora iniziata l’estate ma ecco già arrivato il primo divieto di balneazione. Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha firmato l’ordinanza con la quale viene interdetta la possibilità di ingresso in acqua nei 400 metri di spiaggia a nord della foce del fiume Chienti, quindi sull’estremo lembo sud del lungomare cittadino (dallo stabilimento balneare Caracoles alla foce del fiume, per intenderci).

L’atto si è reso necessario in quanto il Servizio laboratorio multiuso dell’Arpam di Ancona ha analizzato le acque in quella zona e rilevato un superamento del limite dei parametri microbiologici relativi all’escherichia coli e a enterococchi intestinali. Il provvedimento ha carattere temporaneo, ma resterà valido fin quando non saranno effettuate delle analisi che certificheranno il ritorno entro i limiti di legge.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2021 alle 18:52 sul giornale del 21 maggio 2021 - 480 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3Rn





logoEV
logoEV