Vela: il Club Vela Portocivitanova gareggia in tutta Europa, Iuorio e Belletti brillano all’Isola d’Elba

3' di lettura 17/05/2021 - Un altro weekend di grande vela è stato foriero di soddisfazioni per il Club Vela Portocivitanova, che ha visto diversi elementi della propria rosa impegnati su tre fronti diversi.

Le prime medaglie sono arrivate da Marina di Campo (Isola d'Elba), dove è terminata ieri sera la III tappa del circuito nazionale Ilca. In una affollatissima categoria Ilca4 (210 gli iscritti) si sono distinti Alina Iuorio, 3^ femminile e 6^ overall, l'esordiente Cecilia Belletti, 2^ fra gli Under 16 con un interessante 19° posto assoluto, e Andrej Casaccia, 43esimo nonostante due squalifiche.

Nella suggestiva cornice elbana si è svolta anche la cerimonia di assegnazione della Coppa Aicl 2019, rinviata mesi fa causa Covid, che ha visto la Iuorio ricevere questo riconoscimento per gli sfavillanti risultati sportivi ottenuti prima dello scoppio della pandemia.

Dall'Elba alla Spagna, dove non di arresta la voglia di competizione del giovane kiter Riccardo Pianosi, originario di Pesaro ma agonisticamente in forze al Cvp. Alla costante ricerca del confronto con i più forti del mondo, sabato e domenica scorsi, Pianosi si è spinto fino a Castellò, dove ha ottenuto un importante 8° posto alle "Formula Kite Spain Series". Gli avversari erano come sempre tanti (80 concorrenti) e per la maggior parte agguerritissimi, ma Pianosi non si è lasciato impensierire: superati al meglio i traumi per lo scontro avuto con un atleta russo nel day 1, ha condotto una gara molto regolare, sempre ai vertici della classifica.

Contestualmente, con la partecipazione alla storica lunga dei "Tre Golfi", quest'anno valida come prova long-distance del Campionato Europeo Orc di scena Capri, è iniziata la rincorsa al titolo continentale per due icone della vela rossoblu: Xio di Marco Serafini (a bordo i compagni di club Alessandro Battistelli, Gabriele Giardini, Alessio Marinelli, e il navigatore di Luna Rossa, Francesco Mongelli) e Be Wild di Renzo Grottesi (a bordo anche Sandro Iesari e Michele Regolo alla tattica) che hanno concluso rispettivamente 8° in Classe A e 4° in Classe B (5° overall) la regata. Il programma del Campionato prevede regate sulle boa, a Capri, fino al 20 maggio, quando verranno assegnati i titoli europei di ogni raggruppamento.

Un'altra parte della rappresentativa civitanovese, formata da Luca Pierdomenico, Paolo Mangialardo e Claudio Vallesi, gareggia sul TP 52 Air is Blu del milanese Roberto Monti, che non ha potuto concludere la regata inaugurale del campionato (Dnf).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2021 alle 18:55 sul giornale del 18 maggio 2021 - 146 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3nO





logoEV
logoEV