International Motor Days, su il sipario per la seconda edizione: arriva anche Ghedina, contatti con Cortina e Miami

4' di lettura 17/05/2021 - Si alza il sipario sulla seconda edizione civitanovese degli International Motor Days. L’evento motoristico, come già annunciato nei mesi scorsi, tornerà nella location del piazzale antistante lo stadio dal 17 al 19 settembre prossimi, ma non sarà limitato soltanto alla tre giorni principale.

Il brand IMD, infatti, amplia i suoi orizzonti e si ramifica sempre di più con un già confermato evento invernale, a gennaio, a Cortina D’Ampezzo. Ma già si parla di una collaborazione con la città di Miami per portare l’evento tra quelli collaterali al Gran premio di Formula 1 che aprirà la stagione 2022. Confermati Brumotti e Ringo come ospiti di spicco, ma a loro si aggiungerà un altro grande nome dello sport italiano: l’ex campione di sci, ora pilota automobilistico, Kristian Ghedina. «Gli International Motor Days sono una grande vetrina, per la nostra città ma anche per tutta la regione, visto che anno scorso abbiamo avuto 22 mila persone nonostante fossimo ancora in un periodo difficilissimo, è stato uno dei pochissimi grandi eventi tenutisi la scorsa estate – ribadisce il sindaco Fabrizio Ciarapica – si tratta di una manifestazione capace di toccare anche temi importanti come la sicurezza stradale, con la partecipazione delle forze dell’ordine, e la disabilità, con eventi specifici dedicati a questi ragazzi. Un grazie a Danilo Zampaloni per la perseveranza nel portare avanti l’evento».

Anche quest’anno ci sarà un villaggio di 50 mila metri quadrati che inizierà a prendere forma dalla fine del mese di agosto con dentro tutto ciò che ruota intorno ai motori: una grande area expo, spettacoli, food, musica e alcune novità. «La parola chiave è: ricominciamo – ha sottolineato il patron Danilo Zampaloni – ricominciamo dal successo dello scorso settembre, dalla soddisfazione di tutti gli avventori e del nostro staff. Cercheremo di stupirvi ancora. Sarà di nuovo una vetrina per tutto il mondo dei motori ad ampio raggio. Dalle auto ibride alle moto, passando anche per l’e-bike e tutto il mondo bici che è in fortissima crescita. Ma questo format di arricchisce sempre di novità e allora abbiamo deciso di portare anche lo skateboard, con un’area ad esso dedicata. Il villaggio sarà sempre pieno di spettacoli e adrenalina, con nuovi spettacoli alcuni dei quali mai visti a livello mondiale. Ma teniamo molto alla collaborazione con le forze dell’ordine. Simuliamo incidenti alla presenza dei ragazzi delle scuole per fargli capire la sequenza del soccorso e quanto è pericoloso fare alcune infrazioni. Facciamo educazione stradale con dei mini-quad elettrici per i bambini, in modo da far capire la segnaletica stradale. Confermiamo la moto-terapia, con ragazzi disabili a bordo con driver professionisti che li faranno divertire e stare bene, strappandogli qualche ora di sorriso. Cose che mi fanno molto piacere e appagano di tutti gli sforzi. La parte musicale sarà confermata con Ringo come direttore artistico».

Il fermento è palpabile e lo sarà ancora di più nelle prossime settimane, quando il team International Motor Days sarà in città per diverse iniziative. Tra l’8 e 9 giugno Ghedina sarà in città per girare il video promo dell’evento, a cura di Daniele “Cuk” Graziani, mentre il 17 luglio e il 17 agosto ci saranno due eventi di lancio sul litorale coinvolgendo le attività commerciali cittadine, eventi dei quali però non sono ancora stati svelati i dettagli. «Noi commercianti abbiamo bisogno che si riparta in pieno stile – ha rimarcato Deborah Pennesi, presidente dell’associazione Centriamo – lo scorso anno fu una collaborazione che arrivò all’ultimo, ma che diede i suoi frutti. Il trenino che gira per le vie del centro e collega con l’area del Motor Days ha portato a visite anche all’interno della città ed è stato importante per noi. Speriamo venga tanta gente e che ci aiuti a risollevarci da questa crisi che attraversiamo. Saremmo felici di essere avvisati quando ci saranno le riprese dei video promo perché potremmo organizzare vetrine a tema o altro».

«Collaborazre è la strada giusta per fare di Civitanova una città pienamente turistica – ha aggiunto il presidente degli albergatori maceratesi Simone Iualè – siamo a disposizione per qualsiasi iniziativa, a partire dalle convenzioni ma perché non pensare anche a pacchetti ad hoc e voucher».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2021 alle 14:24 sul giornale del 18 maggio 2021 - 373 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3ln





logoEV