Basket: la Rossella parte bene nei playout, Teramo capitola in gara 1

4' di lettura 17/05/2021 - Il primo punto nella corsa verso la salvezza è della Rossella Civitanova. I biancoblu dominano nel primo tempo, subiscono la rimonta nel terzo quarto e poi regolano la Rennova Teramo nel rush finale di gara 1 di semifinale playout.

I ragazzi di coach Foglietti, alla quarta vittoria consecutiva, sono bravi a portare la partita dove vogliono loro, tenendo a bada Rossi (15 punti ma 6/18 dal campo) e costringendo a molti tiri da fuori i vari Faragalli e Di Bonaventura, trovando invece nella metà campo offensiva una grande serata da capitan Amoroso (18 punti con 7/11 dal campo) e dal rientrante Felicioni, schierato al posto dell’infortunato Vallasciani.

Dopo qualche minuto di studio, è la Rossella a dare il primo strappo in avvio di gara. Rocchi mette il freno a Rossi e con Teramo che segna il suo primo canestro dopo 5’ di gioco Civitanova scappa via oltre la doppia cifra di vantaggio. I biancoblu salgono a ripetizione fino al +13, coach Salvemini mischia difesa a uomo e a zona ma i problemi sono principalmente offensivi. E così quando nella seconda metà del secondo periodo la Virtus scende di intensità ecco che gli abruzzesi si rifanno sotto minaccioso (36-30 all’intervallo lungo). La musica cambia nel terzo periodo. L’intensità difensiva teramano stoppa i biancoblu, che segnano appena 4 punti nei primi 7’ del quarto, e così i biancorossi completano la rimonta. Poco prima della sirena di fine periodo Teramo mette anche il naso avanti e per la Rossella allora è tutto da rifare. La gara diventa nervosa, nessuna squadra sembra riuscire a prendere il sopravvento sull’altra, ma nel finale è la Virtus a dare la zampata giusta: sul 61-58 con un paio di minuti da giocare, Di Bonaventura fa 0/3 in lunetta dopo l’ingenuo fallo di Casagrande sul tentativo di tripla dell’ala teramana, Felicioni sul ribaltamento di fronte fa 2/2 in lunetta dopo aver lucrato un fallo, poi Amoroso manda i titoli di coda con la tripla del +7 (65-58) con poco più di 1’ da giocare. La Rennova avrebbe ancora tempo per rientrare, ma la Rossella non sbaglia più nulla e si porta sull’1-0 nella serie. Ma non c’è tempo per festeggiare: martedì sera alle 20.30 si replica con gara 2, sempre al PalaRisorgimento.

Il commento di coach Foglietti a fine gara: «Le partite di playout sono così, non puoi mai pensare sia facile portarle a casa. Dopo un nostro buon primo tempo, loro sono rientrati, a noi si è chiuso un po’ il canestro e non siamo più riusciti a trovare canestri facili. Per fortuna si sono fermati anche loro nel momento in cui stavano mettendo la freccia. Abbiamo fatto un ottimo lavoro sulle uscite dai blocchi di Rossi ma anche di Serroni, sappiamo che sono due ottimi tiratori e preparando la partita abbiamo pensato a queste situazioni. La grande prova di Amoroso? Non mi stupisce, conosco le sue qualità e son che può darci tanto sia in campo che a livello di esperienza. Paura di non farcela non ce l’ho mai avuta, più che altro perché nei momenti più delicati cerco di essere concentrato su cosa fare per migliorare, difficilmente vado in panico per il punteggio del momento. Nei playout ci sta che ci possano essere dei momenti di passaggio a vuoto, ma sono molto contento di come abbiamo giocato in difesa: ci avevamo battuto molto preparando la partita e li abbiamo tenuti a 61 punti segnati. In attacco abbiamo fatto meno bene, ma ci sta un po’ di emozione nella prima partita di playout. Domani riguarderemo le cose che abbiamo sbagliato e cercheremo di correggere gli errori in vista di gara 2. Per quanto riguarda Vallasciani, ha provato fino all’ultimo a recuperare, aveva provato ad allenarsi anche sabato mattina ma aveva ancora male al ginocchio. Ad ogni modo è rientrato Felicioni e sono contento che abbia fatto una grande partita sia in attacco che in difesa».

ROSSELLA CIVITANOVA-RENNOVA TERAMO 69-61

CIVITANOVA: Primitivo ne, Ciarapica ne, Fabi 2, Cognigni ne, Andreani 11, Felicioni 11, Amoroso 18, Lusvarghi 3, Casagrande 14, Rocchi, Milani 10. All.: Foglietti.

TERAMO: Serroni 6, Wiltshire ne, Faragalli F. 3, Guilavogui 2, Faragalli C., Rossi 15, D’Andrea 4, Tiberti 15, Cucco 5, Molteni ne, Di Bonaventura 11. All.: Salvemini.

ARBITRI: Lillo, Lenoci.

PARZIALI: 18-9, 18-21, 9-15, 24-16.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2021 alle 09:44 sul giornale del 18 maggio 2021 - 168 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3ii